Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Milan, dietrofront: Rodriguez non parte
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Calciomercato Milan, dietrofront: Rodriguez non parte

Lo stop forzato di Strinic cambia i piani: il terzino era conteso da Psg, Monaco, Bayern e Borussia Dortmund 

MILANO - Con Strinic fermo ai box fino a data ancora da destinarsi, saranno Ricardo Rodriguez e Laxalt a dividersi il lato sinistro della difesa. Inoltre, lo stop del croato toglie automaticamente dal mercato il mancino svizzero. Con il mercato tedesco e francese ancora aperti, infatti, l’ex Wolfsburg avrebbe potuto ancora essere ceduto. Il Psg, ad esempio, aveva già sondato il terreno. E ancora prima il Monaco. Mentre dalla Germania erano scattate le sirene del Bayern e del Borussia Dortmund. Per la verità, lo stesso Ricardo Rodriguez, nonostante diverse visite del suo procuratore a Casa Milan (ma c’erano ancora Fassone e Mirabelli…), non ha mai cavalcato troppo l’eventualità di fare le valigie dopo una sola stagione. Ricardo Rodriguez, con ogni probabilità, sarà titolare contro il Napoli. Ma la concorrenza di Laxalt si annuncia comunque agguerrita.

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina