Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma, Weigl e Zappacosta se i conti lo permettono
© EPA
Calciomercato
0

Roma, Weigl e Zappacosta se i conti lo permettono

Due rinforzi a gennaio: il club vuole acquistare ma i soldi da spendere non sono tanti. Monchi segue anche Thomas dell'Atletico Madrid

ROMA - Il mercato sì, ma con parsimonia. Monchi è al lavoro per portare un paio di rinforzi per gennaio, ma i soldi da spendere non sono tanti. La società ha approvato un business plan a settembre e non può sforarlo. Weigl e Zappacosta sono stati offerti in prestito e possono arrivare tenendo presenti le esigenze di bilancio. L’esterno destro del Chelsea è in lista di partenza, non trova spazio e Sarri al suo posto vorrebbe Hysaj dal Napoli. Sull’ex del Torino ci sarebbe anche la Lazio. In quel ruolo la Roma ha Karsdorp, che a gennaio potrebbe partire per avere la possibilità di giocare di più. Nella Roma dopo due interventi al ginocchio e altri infortuni fatica a trovare spazio.

LA PRIORITÀ RESTA IL CENTROCAMPO - La pista che porta a Julian Weigl sembra la più praticabile. La cessione del tedesco del Borussia Dortmund è sempre più concreta: contro lo Schalke 04, il centrocampista è stato mandato in tribuna da Favre. L’ennesima conferma che il calciatore non rientra nei piani dell’allenatore che in passato era al Nizza: solo tre le presenze in Bundesliga di cui due da titolare e una entrando dalla panchina. Negli ultimi due mesi Weigl è sceso in campo soltanto in un’occasione in campionato: 45 minuti contro il Bayern Monaco, prima di essere sostituito nell’intervallo con il Borussia sotto di un gol. Per gennaio prende quota l’ipotesi cessione e le società interessate non mancano: la Roma da tempo segue il centrocampista di 23 anni di Bad Aibling, che Monchi punta a prendere in prestito fino a giugno 2020. Anche il Milan segue Weigl, che in passato è stato trattato pure dalla Juventus. Un altro centrocampista che piace moltissimo a Monchi è Thomas Teye Partey, mediano ghanese dell’Atletico Madrid. Ha venticinque anni e quest’anno ha collezionato dodici presenze in campionato con due gol e altrettanti assist all’attivo, oltre ad altre sei presenze tra Champions, Supercoppa e Coppa del Re. La sua valutazione si aggira intorno ai trentacinque ni e l’operazione è ritenuta difficilissima, ma è uno dei profili che piace di più. L’Atletico Madrid tra l’altro non ha intenzione di cederlo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport 

La Roma vuole Daniele Rugani

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina