Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Risultati Champions League: Real Madrid e Besiktas agli ottavi

Risultati Champions League: Real Madrid e Besiktas agli ottavi
© EPA

Discorso qualificazione rimandato per il Liverpool che pareggia clamorosamente in casa del Siviglia: dal 3-0 accumulato dagli ospiti nel primo tempo, si è passati al 3-3 al 90'

 

martedì 21 novembre 2017 19:51

ROMA - Una serata da sogno per il Besiktas che vola agli ottavi di Champions League con un turno d'anticipo ma soprattutto per la prima volta nella sua storia. Ecco in sintesi il quadro delle partite di questa sera (quinto turno della fase a gironi), che vede qualificare aritmeticamente alla fase ad eliminazione diretta anche il Real Madrid.

GIRONE E
Serviva una vittoria per tornare in corsa per la qualificazione ma così non è stato. Lo Spartak Mosca dell'ex Juventus, Massimo Carrera, impatta 1-1 in casa contro il Maribor. Un pareggio che complica l'accesso agli ottavi. A salvare i russi ci pensa l'incredibile sfida del Ramón Sánchez Pizjuán tra Siviglia e Liverpool. Dal 3-0 accumulato dagli ospiti nel primo tempo, si è passati al 3-3 al 90'. La distanza fra le due squadre resta invariata, sarà l'ultimo turno a decidere la gerarchia del girone.

GIRONE F
Il Manchester City, già qualificato alla fase ad eliminazione diretta, supera anche l'esame Feyenoord e rimane a punteggio pieno nel girone F. Prova non eccelsa dei 'citizens', che dimostrano però di aver acquisito la caratura da big europea centrando i tre punti a fotofinish grazie alla marcatura di Sterling. Feyenoord che abbandona anche le speranze di qualificazione all'Europa League.

GIRONE G
Un punto che vale la qualificazione agli ottavi di Champions League per la prima volta nella sua storia. Il Besiktas pareggia in casa contro il Porto (1-1) nel quinto turno del girone G ed entra, come primo del gruppo, di diritto nelle prima 16 squadre del torneo internazionale mentre si complica l'accesso alla fase a eliminazione diretta per i ragazzi di Sergio Conceiçao che potrebbero essere raggiunti dal Lipsia in caso di vittoria col Monaco. Iniziano bene i portoghesi portandosi in vantaggio con uno schema su calcio di punizione. Ricardo mette un pallone a rimorchio per Marcano che sfugge prima a Babel e poi calcia in porta battendo Fabri. Ma i biaconeri, grazie anche alla spinta di tutto il Vodafone Park di Istanbul, trovano il pari dopo dodici minuti con una grande giocata di Tosun. L'attaccante sfonda sulla sinistra, serve al centro Talisca che, dimenticato da Tellese, infila in rete praticamente a porta vuota. Il risultato in Turchia va bene al Lipsia che ne approfitta e, vincendo 4-1 in casa del Monaco, aggancia il Porto al secondo posto con 7 punti. La doppietta di Werner, l'autogol di Jemerson e il gol di Naby Keita fanno, invece, scivolare i monegaschi in fondo alla classifica. Non basta la rete di Falcao.

GIRONE H
Il Real Madrid si riprende dal brutto momento in campionato (dieci punti di distacco dal Barcellona) vincendo in scioltezza in casa dell'APOEL nella quinta giornata di Champions League. Oltre al 6-0 (ultimo risultato largo nella finale contro la Juventus), gli altri segnali positivi per Zidane sono Karim Benzema (doppietta) e Cristiano Ronaldo che tornano al gol. 

L'attaccante francese non segnava in Europa dallo scorso 15 febbraio 2017 (279 giorni) nella sfida contro il Napoli. Il risultato tennistico, firmato anche da Nacho, Cristiano Ronaldo (doppietta) e Modric qualifica i Blancos agli ottavi che se la vedranno contro il Borussia Dortmund nell'ultima giornata per guadagnarsi il primo posto del girone ma tutto dipenderà dal Tottenham. Il club inglese vince 2-1 sul campo del Borussia Dortmund grazie alle reti di Kane e Son Heung-Min.

CHAMPIONS, CLASSIFICA MARCATORI

LA GIORNATA DI CHAMPIONS: RISULTATI, GIRONI, CLASSIFICHE

Articoli correlati

Commenti