Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Champions League, Tottenham-Juventus 1-2: Higuain e Dybala show

Champions League, Tottenham-Juventus 1-2: Higuain e Dybala show
© EPA

Apre un gol di Son, poi la rimonta firmata dai due argentini: la squadra di Allegri si qualifica ai quarti di finale

Sullo stesso argomento

di Mattia Rotondi

mercoledì 7 marzo 2018 22:37

ROMA - Un primo tempo pessimo e la sensazione di essere a corto di fiato e idee, poi la svolta: la premiata ditta Higuain-Dybala segna due gol nel giro di tre minuti e con il 2-1 finale la Juventus si va a prendere la qualificazione ai quarti di Champions a Wembley, rendendo inutile il gol iniziale di Son e la mezza impresa del Tottenham all'andata (2-2). Una grande dimostrazione di forza mentale e tecnica in uno dei tempi del calcio, favorita dalla debolezza caratteriale degli inglesi, incapaci di tenere alta la concentrazione per tutta la partita. La Juve, anche in questa partita, mette in campo una delle sue caratteristiche fondamentali, il cinismo: le reti arrivano sui primi due tiri nello specchio della porta. Ora la squadra di Allegri può tornare a concentrarsi sul campionato, dove il duello con il Napoli si fa sempre più serrato. 

BRUTTA JUVE, SEGNA SON - Al 17' è clamoroso il rigore non assegnato alla Juve: Vertonghen atterra evidentemente in area Douglas Costa che l'aveva superato in velocità, l'arbitro Marciniak fa proseguire e nessuno degli assistenti segnala il fallo. Il Tottenham è asfissiante con il pressing e la Juve fatica a costruire gioco. Al 40' i padroni di casa vanno in vantaggio. Verticalizzazione di Eriksen per Dele Alli, anticipato, la palla finisce a Trippier che trova Son sul secondo palo: il coreano colpisce male il pallone, ma riesce comunque a beffare Buffon. 

LA JUVE C'E' - La Juve sembra in grande difficoltà: il Tottenham è più brillante e vince tutti i duelli fisici. Al 64' però il lampo bianconero: cross di Lichtsteiner (entrato nella ripresa) per Khedira che in area spizza, arriva Higuain che da pochi passi non può sbagliare. La partita cambia completamente. Tempo tre minuti e la Juve va in vantaggio: Higuain riceve palla e la difende, poi si gira e verticalizza per Dybala, corsa solitaria verso la porta e gol. Gli Spurs si scuotono e mettono sotto pressione la difesa bianconera, ma gli attaccanti non hanno una grande mira e in questa fase Chiellini è un gigante. Al 90' il grande brivido: Kane colpisce un palo, a Buffon battuto. E' l'ultima emozione, finisce 2-1: la Juve è ai quarti. 

TOTTENHAM-JUVENTUS 1-2: TABELLINO E STATISTICHE

Articoli correlati

Commenti