Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Juventus, Allegri: «A differenza nostra, loro non hanno sbagliato nulla»

Juventus, Allegri: «A differenza nostra, loro non hanno sbagliato nulla»
© Getty Images

Il tecnico bianconero: «Peccato, per un'ora abbiamo giocato bene»

Sullo stesso argomento

 

martedì 3 aprile 2018 23:09

TORINO - Manca ancora la partita di ritorno, ma probabilmente il percorso della Juventus in Champions si ferma qui. Allegri ne è consapevole: 

«Quando giochi contro questi giocatori devi essere assistito anche da un pizzico di fortuna e magari trovarli in una serata negativa. Abbiamo preso il primo gol un po’ passivi, poi abbiamo fatto per un’ora una buona partita: ci è andata storta in molte situazioni, mentre loro non sbagliano un colpo, sono micidiali al di là dell’eurogol di Ronaldo, che al momento è il miglior centravanti al mondo. Ma i ragazzi si sono impegnati, c’è da fargli i complimenti: nel secondo gol c’è il malinteso tra Chiellini e Buffon, poi c’è stata l’espulsione e la partita si è ulteriormente compromessa, anche se il terzo gol potevamo evitarlo e mi ha creato un po’ di dispiacere».

STRATEGIA - Allegri non ha rimpianti sulla strategia adottata: «Pensare di giocare due partite contro il Real senza prendere gol è impossibile, quindi l’abbiamo impostata per andare a segnare, ma loro con Ronaldo in queste condizioni partono già 1 o 2 a 0. Dobbiamo pensare alla stagione, che ci vede ancora in corsa per il campionato e per la Coppa Italia, ma andremo comunque a Madrid e per provare a fare l’impresa, anche se sarà durissima. Credo che rispetto a Cardiff siamo migliorati, la gestione della partita da parte nostra è stata migliore. Dybala? Ha fatto una buona partita, fisicamente sta bene: né a lui né al resto della squadra ho da rimproverare qualcosa».

Articoli correlati

Commenti