Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppa Italia: Juventus-Milan, una roba da ricchi
Coppa Italia
0

Coppa Italia: Juventus-Milan, una roba da ricchi

Uno show trasmesso in tutto il mondo: il nostro calcio torna di moda. I due club si divideranno dieci milioni

ROMA - Altro che… coppetta. La finale di Coppa Italia di stasera sarà un grande spettacolo. In campo e sugli spalti. Sul rettangolo di gioco saranno poco meno di una ventina quelli che sono già certi o hanno possibilità di volare in Russia, mentre in tribuna è già stato certificato il tutto esaurito, con 65.000 spettatori, un incasso che sfiorerà i 4 milioni di euro e una tribuna stampa senza neppure un posto libero (400 giornalisti; 100 fotografi). Il prodotto Serie A sta tornando di moda e il fatto che si sfidino due grandi del nostro movimento, due club che nella loro storia hanno vinto diverse coppe internazionali, dà una mano. Le emittenti che hanno acquistato i diritti per trasmettere il match, prodotto dalla Rai, sono 37 e la sfida andrà in diretta o in differita in buona parte dell’Europa, negli Stati Uniti, in America Latina, negli Emirati, in Giappone e in Australia (grazie a Mediaset Italia). La Juventus ha l’occasione di alzare la Coppa Italia per la tredicesima volta nella sua storia e di diventare la prima società a conquistarla per 4 volte di seguito, mentre il Milan, che non la fa sua dal 2002-03, può prendersi il primo trofeo della nuova era cinese.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-4-1-1): Buffon; Asamoah, Benatia, Barzagli, Cuadrado; Matuidi, Pjanic, Khedira, Douglas Costa; Dybala; Higuain. All: Allegri
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Rodriguez, Romagnoli, Bonucci, Calabria; Bonaventura, Locatelli, Kessie; Calhanoglu, Suso, Cutrone. All: Gattuso

Allegri: "Speriamo che Gattuso si inca** un po'"

RIVINCITA... A DOHA? - La vincitrice della Coppa Italia avrà un premio di 3,9 milioni di euro, mentre la perdente si accontenterà di 2,5. Le due formazioni si divideranno in parti uguali il 90% dell’incasso (circa 1,8 milioni a testa; il 10% spetta alla Lega che organizza l’evento). La Juve e il Milan si ritroveranno di fronte nella finale di Supercoppa italiana indipendentemente da come finirà stasera perché i bianconeri hanno già vinto lo scudetto. La "rivincita" non si giocherà a Roma e prossimamente in Lega sarà stabilita la sede: è arrivata un'offerta interessante dagli Emirati (Doha). Al momento la finale di Supercoppa è prevista per il 12 agosto e permetterà ai due club di dividersi altri soldi. [...]

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Gattuso e la lumaca di Pirlo

Vedi tutte le news di Coppa Italia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti