Euro 2016

Vedi Tutte
Euro 2016

Euro 2016, la classifica degli "altri italiani": Khedira sempre al comando

Euro 2016, la classifica degli "altri italiani": Khedira sempre al comando
© EPA

Entrano in classifica Nainggolan e Mertens

Sullo stesso argomento

di Alberto Polverosi

mercoledì 15 giugno 2016 09:39

Sami Khedira è ancora il miglior “altro italiano” della nostra classifica che si basa sulle prestazioni del folto e illustre gruppo di giocatori stranieri della Serie A impegnati nell’Europeo. Il tedesco ha risollevato le sorti juventine dopo le delusioni di Pogba ed Evra. Bene anche la coppia croata dell’Inter, Perisic-Brozovic. I due belgi di Roma e Napoli, Nainggolan e Mertens, non hanno entusiasmato.
  
   1° Khedira (Juventus/Germania) 7,5 - Accanto a Kroos frantuma il centrocampo ucraino.
   2° Hamsik (Napoli/Slovacchia) 7 - Al debutto, la sua prima azione è degna di Maradona. Gol sfiorato. Poi tutto il gioco passa dai suoi piedi.
   3° Blaszczykowski (Fiorentina/Polonia) 7 - E’ suo l’assist per la rete di Milik contro l’Irlanda del Nord. E’ sempre coinvolto nel gioco polacco.
   4° Brozovic (Inter/Croazia) 7 - Fa l’esterno destro nell’attacco croato e le sue iniziative sono assai incisive.
   5° Perisic (Inter/Croazia) 7 - Partita di forte contenuto tattico, tecnico e dinamico.
   6° Chiriches (Napoli/Romania) 6,5 - Contro la Francia, con la fascia da capitano dà sicurezza a tutta la difesa.
   7° Dzemaili (Genoa/Svizzera) 6,5 - All’esordio, gioca bene e colpisce un palo su punizione.
   8° Badelj (Fiorentina/Croazia) 6,5 - Accanto a Modric, basta che lo segua e fa la sua bella partita.
   9° Mandzukic (Juventus/Croazia) 6,5 - La solita prestazione di grande sostanza.
   10° Glik (Torino/Polonia) 6,5 - Nella prima gara, dà solidità a una bella difesa.
   11° Hysaj (Napoli/Albania) 6 - Dà forza alla spinta albanese.
   12° Strinic (Napoli/Croazia) 6 - Riserva nel Napoli, titolare nella Croazia: contro la Turchia non ha problemi di sorta.
   13° Lichtsteiner (Juventus/Svizzera) 6 - Sempre presente nel gioco contro l’Albania.
   14° Szczesny (Roma/Polonia) 6 - Sempre sicuro fra i pali.
   15° Nainggolan (Roma/Belgio) 6 - In campionato aveva mostrato ben altro furore rispetto alla gara con gli azzurri.
   16° Mertens (Napoli/Belgio) 6 - Entrato nella ripresa, non intimorito l’Italia.
   17° Tatarusanu (Fiorentina/Romania) 6 - Nella gara del debutto, fa una gran parata su Pogba e mostra un’incertezza sul gol di Giroud, anche se il francese commette fallo.
   18° Berisha (Lazio/Albania) 6 - L’errore sul gol svizzero è pesante, ma si riprende con alcuni interventi decisivi.
   19° Kucka (Milan/Slovacchia) - Contro il Galles, fa tanta confusione
   20° Pogba (Juventus/Francia) 5,5 - E’ la prima delusione di Euro 2016. Gioca pensando di dover risolvere tutto da solo.
   21° Evra (Juventus/Francia) 4,5 - Troppo grave, per uno con la sua esperienza, l’errore nel fallo da rigore commesso su Stanciu.
  
 

Articoli correlati

Commenti