Il Commento

Vedi Tutte
Il Commento

Euro 2016, Francia-Islanda 5-2: Bleus travolgenti, Deschamps in semifinale

Euro 2016, Francia-Islanda 5-2: Bleus travolgenti, Deschamps in semifinale

Giroud (2), Pogba, Payet e Griezmann travolgono la nazionale di Lagerback, a segno con Sightorsson e Bjarnason. Giovedì la semifinale con la Germania

Sullo stesso argomento

di Davide Palliggiano

domenica 3 luglio 2016 21:27

SAINT-DENIS (Francia) - Non tutte le favole hanno un lieto fine. E' il caso dell'Islanda, la nazionale più "simpatica" dell'Europeo. A Saint-Denis vince la Francia 5-2 in un match senza storia. Segnano Giroud (2), Pogba, Payet e Griezmann per i Bleus, Sightorsson Bjarnason per gli "ospiti". Deschamps troverà giovedì a Marsiglia la Germania, nell'ennesima "finale anticipata". Dall'altra parte, si sa, c'è un inconsueto Portogallo-Galles.

FRANCIA-ISLANDA 5-2: STATISTICHE E TABELLINO

POGBA C'E' - Squalificati Rami e Kante, Deschamps si affida a Umtiti e Sissoko. Pogba fa coppia in mezzo al campo con Matuidi. L'Islanda si presenta con il solito 11 per la quinta volta di fila. Un record.

GIROUD, UNA GARANZIA - Il primo tempo è un monologo bleus. Per la prima volta in questo Europeo la Francia mette in campo un gioco piacevole. Merito, si fa per dire, di un'Islanda forse sazia dopo aver eliminato l'Inghilterra agli ottavi. La squadra di Deschamps passa già al 12': lancio di Matuidi per Giroud che scatta sul filo del fuorigioco e di sinistro tira tra le gambe di Haldorsson. Secondo gol a Euro 2016, il nono nelle ultime nove volte in cui è stato impiegato da titolare.

POGBOOM - Passano 8 minuti e la Francia raddoppia. Calcio d'angolo di Griezmann, Pogba sovrasta Bodvarsson e di testa segna il suo primo sigillo agli Europei. Un gol tremendamente atteso, da festeggiare con la dab-dance.

TRIS PAYET, POKER GRIEZMANN - L'Islanda ha una timida reazione con Sightorsson, anticipato in extremis da un intervento di Umtiti, ma la Francia segna pure il terzo gol, al 43', con un sinistro rasoterra da fuori area di Payet che si spegne all'angolino alla sinistra di Halldorsson. Il malcapitato portiere islandese deve raccogliere la palla in fondo alla rete anche un minuto dopo quando Griezmann, con uno scavetto, gli segna il 4-0 e diventa ufficialmente capocannoniere dell'Europeo con 4 reti.

SIGHTORSSON, ORGOGLIO D'ISLANDA - Supportati dal Geyser sound, o dalla Geyser dance, se preferite, l'Islanda accorcia a inizio ripresa: Gylfi Sigurdsson crossa dalla destra, Sightorsson anticipa tutti con una spaccata sul primo palo e fa 4-1 (56').

GIROUD PER IL POKERISSIMO - Neanche il tempo di mettere la testa fuori dal guscio, che la Francia fa capire ai simpatici islandesi chi comanda. Payet batte un calcio piazzato dalla trequarti, Giroud sale in cielo e di testa anticipa un incerto Halldorson per il 5-1. L'Islanda, però, vuole di più: Ingason impegna di testa Lloris, che compie una parata d'istinto da applausi (63'), poi nel finale (83') trova addirittura il 5-2 con l'ex Pescara e Samp Bjarnason, sempre di testa, su cross dalla sinistra di Skulason. E' l'ultima immagine di una bella favola, dal finale cinico, ma assolutamente credibile.

Articoli correlati

Commenti