Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Europa League, il Chelsea di Sarri è agli ottavi, passano anche Rennes e Benfica
© EPA
Europa League
0

Europa League, il Chelsea di Sarri è agli ottavi, passano anche Rennes e Benfica

I Blues battono il Malmo e superano il turno. L'Arsenal batte il BATE e il Valencia elimina il Celtic. Galatasaray, Olympiakos e Bayer Leverkusen fuori fal torneo

ROMA - Tutto come previsto all'Emirates. L'Arsenal rimonta il Bate Borisov e si qualifica agli ottavi di Europa League. Passano anche Valencia e Villarreal. Lo Zenit San Pietroburgo elimina il Fenerbahce. L'Eintracht Francoforte prosegue l'ottimo cammino europeo e prevale sullo Shakthar Donetsk. Il Chelsea di Sarri, dopo la vittoria dell'andata, vince anche allo Stamford Bridge con il Malmo e ottiene la qualificazione per il prossimo turno. Vittoria esterna del Rennes che espugna il campo del Betis Siviglia e passa agli ottavi, dove c'è anche il Benfica, che elimina il Galatasaray. Fuori Bayer Leverkusen e Olympiakos.

ARSENALBATE -  I Gunners annullano lo svantaggio dell’andata dopo 4 minuti con l’autorete di Volkov.  Il Bate sfiora il pareggio con Lichtsteiner che salva sulla linea su Dragun.  L’Arsenal riprende in mano il comando delle ostilità. Il forcing dei Gunners viene premiato al 39’ con il gol di Mustafi. Nella ripresa, gli applausi all’ex Hleb precedono il 3-0 di Papastathopoulos che chiude definitivamente la contesa

Arsenal-Bate Borisov, cronaca, curiosità e statistiche

CHELSEA OK - Dopo la vittoria nella partita di andata con il 2-1 in Svezia, il Chelsea batte il Malmo anche a Londra e ottiene la qualificazione agli ottavi di Europa League. I Blues vincono 3-0 con tre gol nel secondo tempo: Giroud sblocca la partita al 55' con un tocco facile a porta vuota su assist di Willian, Barkley raddoppia al 74' con una bella rete su calcio di punizione per un fallo di Bengtsson, espulso per doppio giallo, e Hudson-Odoi chiude con il definitivo 3-0 all'84'. 

Chelsea-Malmoe, curiosità e statistiche

VALENCIA – CELTIC –  Tutto facile per i padroni di casa al Mestalla. I propositi di rimonta del Celtic, battuto 0-2 a Glasgow, si complicano con l’espulsione di Tolian nel primo tempo.  Il Valencia controlla e blinda gli ottavi con Gameiro al 70’. 

Valencia-Celtic, tabellino e statistiche

VILLARREAL-SPORTING -  Gli spagnoli, avanti grazie allo 0-1 dell’Alvalade, fanno la partita ma è lo Sporting a passare in vantaggio con l’ex sampdoriano Fernandes nell’unico minuto di recupero del primo tempo. I portoghesi restano in 10 per l’espulsione di Jefferson. La superiorità numerica agevola il Villarreal che impatta con Fornals all’80. E’ il gol che vale gli ottavi per gli iberici, in lotta per non retrocedere in Liga. Nel finale, lo Sporting assedia l'area avversaria e Dost al 92' sbaglia la facile deviazione sotto porta.

Villarreal-Sporting Lisbona, tabellino e statistiche

ZENIT – FENERBAHCEOzdoev al 4’ consente allo Zenit di azzerare l’1-0 dell’andata.  I russi, in controllo del match, raddoppiano con il colpo di testa dell’iraniano Azmoun.  La festa e l’entusiasmo sugli spalti si interrompono al 43’ con la bordata di Topal per l’1-2 che ridà provvisoriamente la qualificazione al Fener. I russi cercano con insistenza il gol qualificazione che arriva al 75’.  Segna ancora Azmoun che capitalizza un errore della retroguardia ospite per il 3-1 finale.

Zenit-Fenerbahce, statistiche e tabellino

SALISBURGO-BRUGES -  Si riparte dall’1-2 dell’andata. Dabbur si fa parare un rigore al 10’. Rimedia Schlager al 17’ con un gran tiro dal limite che si insacca all’incrocio. Al 28’, raddoppio austriaco con Daka che insacca da distanza ravvicinata dopo una combinazione con Dabbur. A fine primo tempo, la doppietta di Daka chiude il discorso qualificazione. Nel secondo tempo, la reazione del Bruges non arriva e il Salisburgo controlla senza patemi il cospicuo vantaggio. Al 94', poker di Dabbur

EINTRACHT – SHAKTHAR -  Spezza l’equilibrio alla Commerzbank Arena, il gran destro di prima intenzione di Jovic su assist di Da Costa. Al 25’, immediato raddoppio dei tedeschi con il rigore di Haller che spiazza Pyatov. Gli ucraini riaprono la contesa con Junior Moraes nella ripresa. Con l’eventuale 2-2 si andrebbe ai supplementari. Lo Shakthar ci va vicino con due traverse colpite da Marlos e Tyson. Le paure dei tifosi dell’Eintracht svaniscono con il gol del 3-1 in contropiede di Haller. Crolla lo Shakhtar e Rebic sigla il 4-1 che scatena i tifosi tedeschi.

DINAMO ZAGABRIA - VIKTORIA PLZEN - Gran primo tempo dei croati che ribaltano il 2-1 dell'andata con Orsic Dilaver, entrambi serviti dall'ex Bologna e Trapani, Bruno Petkovic.  E’ lo stesso Petkovic blindare il passaggio del turno dei croati con il gol del 3-0 in contropiede al 72’ con una violenta conclusione di destro che si insacca sotto la traversa.

LE ALTRE PARTITE DELLE 21 - Il Benfica trova la qualificazione agli ottavi grazie al pareggio (0-0) in casa con il Galatasaray dopo il successo dell'andata in Turchia. Sorprendente vittoria del Rennes. I francesi espugnano li campo del Betis Siviglia vincendo 3-1 e, dopo il 3-3 in Francia, passano al prossimo turno: i gol qualificazione sono di Bensebaini e Hunou nel primo tempo e di Niang nella ripresa. La Dinamo Kiev elimina l'Olympiakos con il successo di misura deciso dal gol di Sol al 32' minuto di gioco mentre il Bayer Leverkusen esce dalla competizione con l'1-1 casalingo contro il Kranosdar: nella parte finale dell'incontro, gli ospiti trovano la rete del momentaneo vantaggio con la bellissima punizione di Suleymanov e poi i tedeschi trovano il pari. Il pareggio senza reti dell'andata, però, condanna il Bayer. Passa, infine, anche lo Slavia Praga che vince 4-1 in trasferta contro il Genk e vola agli ottavi di finale di Europa League.

Betis-Rennes, statistiche e tabellino

Vedi tutte le news di Europa League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti