Fuori dal Campo

Vedi Tutte
Fuori dal Campo

Sunderland, incriminato Johnson: l'accusa è di sesso con minorenne

Sunderland, incriminato Johnson: l'accusa è di sesso con minorenne
© REUTERS

Il ventisettenne giocatore, arrestato a inizio marzo e poi rilasciato su cauzione, dovrà presentarsi davanti alla corte di Peterlee il prossimo 20 maggio

 

giovedì 23 aprile 2015 18:59

ROMA - Adam Johnson dovrà rispondere in tribunale di aver fatto sesso con una ragazza minorenne. Per il 27enne giocatore del Sunderland, arrestato a inizio marzo e poi rilasciato su cauzione, è scattata oggi l'incriminazione e dovrà comparire davanti alla corte di Peterlee il prossimo 20 maggio. Johnson è accusato di adescamento di minore e rapporti sessuali, consumati in tre occasioni fra il 30 dicembre e lo scorso 26 febbraio, con una 15enne.

L'ARRESTO IL 2 MARZO - Gli agenti, stando ai principali tabloid britannici, il 2 marzo si sono presentati a casa dell'esterno del Sunderland in borghese, con tre auto, un furgone, e diversi investigatori.
 

Per Approfondire

Commenti