Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Italia

Vedi Tutte
Italia

Buffon, la storia con l'Italia continua

Buffon, la storia con l'Italia continua
© LaPresse

Il portiere della Juventus al 99% dirà sì a Di Biagio per le due amichevoli con Argentina e Inghilterra

 

martedì 13 febbraio 2018 08:47

ROMA - Il 23 marzo a Manchester, contro l'Argentina, al 99% sarà Gigi Buffon a difendere la porta azzurra. A 40 anni compiuti ancora una volta, anzi due, il portierone della Juventus indosserà la maglia della Nazionale: niente di ufficiale ancora, ma l'idea del ct ad interim Gigi Di Biagio è quella di convocare il numero 1 per le sfide amichevoli in programma in Inghilterra: dopo Messi, l'Italia affronterà proprio i padroni di casa inglesi il 27 a Londra.

Italia, ufficiale Di Biagio ct per le amichevoli

TRA LACRIME E RECORD, NON FINISCE QUI - La storia d'amore tra il portiere di Carrara e la Nazionale non si dovrebbe quindi essere esaurita nel mondo più brutto, in quella sera di novembre fatta di lacrime amarissime per aver perso la chance di essere il primo calciatore nella storia di questo sport a disputare sei coppe del mondo di calcio. Buffon è già il primatista di presenze in azzurro (175 caps) ma gli basterebbe un altro match - ovviamente con la fascia al braccio - per superare Cannavaro e diventare primatista assoluto anche da capitano (80 partite). Un altro record, l'ennesimo, di una carriera che strizza l'occhio all'eternità: anche il suo futuro con la Juventus sembra destinato a poter andare oltre giugno. In attesa di capire quale sarà la sua scelta, con ogni probabilità lo vedremo almeno altre due volte a difendere i colori italiani.

Ilaria d'Amico: Ecco come Buffon immagina il futuro

Il consiglio di Totti a Buffon

Articoli correlati

Commenti