Lega Pro

Vedi Tutte
Lega Pro

Lega Pro Livorno batte Carrarese 1-0: Maritato di tacco

Lega Pro Livorno batte Carrarese 1-0: Maritato di tacco
© LaPresse

L'Alessandria vince sul campo della Lucchese e viaggia a punteggio pieno. Viterbese-Racing CLub finisce 3-1

 

domenica 11 settembre 2016 20:12

LIVORNO - Il Livorno si aggiudica il derby toscano contro la Carrarese: al Picchi finisce 1-0, con rete decisiva messa a segno da Maritato al 30' della seconda frazione di gioco, con un vero e proprio eurogol. Il primo tempo si era chiuso a reti inviolate: squadre bloccate e poco da segnalare, se non un tentativo ospite da parte di Bastoni, sul quale si è fatto trovare pronto Mazzoni. Alla mezzora della ripresa, il gol che vale i tre punti: Cellini da destra mette dentro per Maritato che insacca di tacco l'1-0. Il Livorno sale a quota 6, la Carrarese resta a 0.

TUTTO SULLA LEGA PRO

LE ALTRE GARE DEL GIRONE -Colpo nel finale della Viterbese che ha ragione in extremis del Racing Club: nel primo tempo, vantaggio locale con Neglia, pareggio al 12' della ripresa con De Sousa. Nel finale i due lampi della Viterbese che nel recupero va a bersaglio con Celiento e Neglia: 3-1. Vittoria esterna del Tuttocuoio in casa della Lupa Roma, non senza polemiche per la prima marcatura ospite, vuoi per il sospetto offside di Shekiladze, vuoi perché nell'occasione la Lupa Roma era ferma per permettere le cure a Tempesti. Tutto accadeva al termine della prima frazione: in avvio di ripresa il pareggio di Fofana, poi al 23' la rete decisiva di Shekiladze che firma la doppietta. Vittoria esterna anche per il Como, che vince 3-1 in casa della Giana Erminio. Vantaggio ospite con Nossa nel primo tempo, pareggio nella ripresa con Bruno. Ma subito dopo Le Noci firma la doppietta decisiva per il Como che sale così a quota 4 (con una gara in meno). Giana che resta a 6. Pari 1-1 tra Renate e Piacenza, tutto nella ripresa a distanza ravvicinata: prima Graziano per il Renate, replica Taugordeau. Reti inviolate in Pontedera-Olbia che salgono così entrambe a quota 2 punti. Partita dalle mille emozioni quella tra Pro Piacenza e Cremonese: cinque reti tutte nella prima frazione di gioco. Apre le danze Stanco per gli ospiti all'8', raddoppia al 15' Moro. Sembra fatta per i grigiorossi, ma La Pro Piacenza reagisce e con Pesenti (20', su rigore per fallo di Marconi sullo stesso Pesenti) e Marchionni (21') trova il pareggio. Al 37' però Birghenti segna il 2-3 che resterà immutato anche nella ripresa.

GIRONE A, RISULTATI E CLASSIFICA

ALESSANDRIA A PUNTEGGIO PIENO - All'Alessandria basta un rigore trasformato da Gonzalez al 14' della seconda frazione di gioco per avere la meglio al Porta Elisa sulla Lucchese. Un successo che vale per i grigi la terza vittoria consecutiva e la vetta della classifica, a punteggio pieno. Due invece i punti della Lucchese. Nella prima frazione di gioco, pericoloso Florio al 12': conclusione che impatta sulla traversa, sulla ribattuta è in fuorigioco il tap-in di Forte.  L'Alessandria replica con Celjak e Iocolano. Nella rirpesa, al 14', fallo di mano di Forte in area, su cross di Iocolano; rigore concesso tra le proteste, Gonzalez dal dischetto trasforma. Al 27' la Lucchese ha a sua volta un calcio di rigore a favore (Fanucchi messo giù da Gonzalez): Forte calcia, ma Vannucchi respinge. 

Viterbese - Racing Club Roma 3-1
Lupa Roma - Tuttocuoio 1-2
Giana Erminio - Como  1-3
Renate - Piacenza 1-1
Pontedera - Olbia  0-0     
Lucchese - Alessandria 0-1   
Livorno - Carrarese 1-0
Pro Piacenza - Cremonese 2-3

Articoli correlati

Commenti