MONDIALI 2018

Mondiali 2018

Vedi Tutte
Mondiali 2018

Italia, De Rossi: «Difficile pensare che è stata la mia ultima gara con la maglia azzurra»

Italia, De Rossi: «Difficile pensare che è stata la mia ultima gara con la maglia azzurra»
© ANSA

Il centrocampista della Roma è rimasto in panchina per tutti i 90 minuti

Sullo stesso argomento

 

lunedì 13 novembre 2017 23:53

 MILANO - E' rimasto in panchina per tutti i 90' e nel momento di scaldarsi ha avuto anche un diverbio con lo staff. Daniele De Rossi a fine partita ha gli occhi lucidi. E' la sua ultima apparizione in Nazionale. Contro la Svezia, nella partita di andata, aveva superato Pirlo nel conto delle presenze: 117, il quarto di tutti i tempi dietro a Buffon, Cannavaro e Maldini. La sua analisi: «E' un momento nero per il nostro calcio, nerissimo per noi. Ci sarà tanto tempo per analizzare tutto. La Federazione ha un compito importante ora. Bisogna ripartire dallo spirito che i miei compagni hanno messo in campo. Al di là di tutti gli errori, non meritavamo di uscire, complimenti a loro. Ci sono tanti giovani che devono spiccare il volo, si deve ripartire da loro».

ADDII - Insieme a lui lasciano la Nazionale Buffon, Barzagli e forse Chiellini: «Ci sono percorsi che segnano le nostre vite, sono 16 anni che frequento Coverciano, pensare che è l'ultima volta che mi sono tolto questa maglia di dosso è doloroso. E' una mia parentesi di vita che finisce. Il materiale umano c'è si ripartirà alla grande».

TENSIONE - De Rossi spiega il suo labiale: «Abbiamo questa abitudine di fare questo riscaldamento tre per volta: stavo dicendo solamente che secondo me era il caso di mandare a scaldare un attaccante, e forse ho fatto il nome di Insigne, e non me, anche se mi sarebbe piaciuto entrare»

Articoli correlati

Commenti