MONDIALI 2018

Ettore Grenci: «Che onore aver rappresentato l'Italia in Russia!»
Mondiali 2018
0

Ettore Grenci: «Che onore aver rappresentato l'Italia in Russia!»

Il celebre produttore musicale ha firmato il brano ufficiale dei Mondiali: «E' stata un'esperienza meravigliosa. Peccato che l'Uruguay e la Russia siano usciti così presto. Anche da Los Angeles tifo Napoli e spero che Ancelotti possa portare qualche trofeo»

ROMA - Sono stati i Mondiali della Francia ma, soprattutto, i primi - da 60 anni a questa parte - senza l'Italia in campo. A rappresentarci, seppure in parte, è stato l’italiano Ettore Grenci, celebre produttore musicale e firma del brano United By Love, la canzone ufficiale della Coppa del Mondo Fifa, interpretata dalla superstar internazionale Natalia Oreiro. Il video del brano è stato un successo planetario con 9.2 milioni di visualizzazioni (in costante crescita).

Grenci vive e lavora a Los Angeles come autore e produttore e vanta 5 SACM Awards, 4 ASCAP Awards e 2 nomination per i Latin Grammy. Fra i tantissimi artisti con i quali ha collaborato spiccano i nomi di Erik Rubin, Ricky Martin, Marc Anthony, Luis Fonsi e Demi Lovato oltre alla nostra Laura Pausini, per la quale ha prodotto il brano 'Nuevo', presente nel suo ultimo album 'Fatti sentire', uscito lo scorso marzo. 

«Ho visto questi Mondiali e l'assenza dell'Italia si è sentita parecchio», ci ha raccontato Grenci. «Speravo che l'Uruguay e la Russia potessero andare ancora più avanti ma purtroppo non è stato così. Resta la soddisfazione di aver visto un super Cavani, almeno fino allo sfortunato infortunio. Da napoletano sono stato contento di vedere Edinson in gran forma». Grenci ci ha raccontato la soddisfazione di aver messo la sua firma sul brano ufficiale dei Mondiali in Russia: «E' stata una cosa nata qualche mese fa. Le partite non le ho viste dal vivo ma la Russia mi ha colpito molto in positivo. Rispetto alle mie precedenti collaborazioni questa era diversa perché nel processo creativo dovevo tenere conto di parlare al mondo intero. Spero che nel brano i temi e la musica scelti siano stati azzeccati. A giudicare dai feedback positivi sembra proprio di sì».

Grenci si è detto un tifoso napoletano acceso ma non accanito: «Vivendo a Los Angeles non ho la possibilità di assistere dal vivo alle partite del Napoli ma la squadra la seguo sempre con affetto e spero davvero che Ancelotti possa regalarci grosse soddisfazioni». Cristiano Ronaldo (alla Juventus) permettendo...

Vedi tutte le news di Mondiali 2018

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti