MONDIALI 2018

Calciomercato
0

Lewandowski e Boateng, coppia da Juventus

Con il Bayern c’è un canale privilegiato: lo scenario è in evoluzione

ROMA - La Juve ci sta riflettendo, il tabù è caduto: se c’è un momento in cui, da un punto di vista patrimoniale e tecnico, ha senso prendere in considerazione l’idea di vendere Higuain, beh non può che essere l’estate 2018.

(…)

NUOVI GOL - Il profilo che più di tutti fa gola ai bianconeri risponde al nome di Robert Lewandowski. Una valutazione in linea con quella di Higuain, un anno in meno sulla carta d’identità (8 mesi, per essere precisi), la medesima scadenza contrattuale, che recita 30 giugno 2021. A differenza del Pipita, però, il bomber polacco vive un momento poco idilliaco nei rapporti con il proprio club, di cui ha anche criticato certe strategie di mercato. Vincere in Bundesliga è la norma per il Bayern, affermarsi a livello continentale è però diventato assai più complicato.

BOATENG - La storia degli ultimi tre anni racconta che tra Juve e Bayern c’è un canale di mercato che funziona e grazie al quale nulla appare impossibile. Basti pensare all’arrivo, un anno fa, di Douglas Costa, un giocatore determinante, di quelli che da un pezzo non si vedevano nel nostro campionato. Ecco, questo feeling potrebbe portare anche a lavorare su una doppia bista con i tedeschi. Se per Lewandowski il tutto è subordinato alla cessione di Higuain, e certamente parliamo di due operazioni più complesse per le cifre in ballo e i valori tecnici messi sul mercato, più semplice potrebbe essere intavolare la seconda trattativa, quella per Jerome Boateng. In Germania negli ultimi giorni si è parlato apertamente di una disponibilità del Bayern a discuterne, partendo da una valutazione di 30 milioni di euro. Un prezzo che ovviamente la Juve vorrà rivedere al ribasso.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Bayern, Lewandowski vuole andare via

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti