MONDIALI 2018

Italia

Vedi Tutte
Italia

Italia-San Marino 8-0: Lapadula-show, è tripletta

Italia-San Marino 8-0: Lapadula-show, è tripletta
© LaPresse

Tris del milanista, in gol anche Petagna, Caldara, Ferrari e Politano: l'Italia degli stage si scatena a Empoli ed è promossa a pieni voti

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 31 maggio 2017 23:22

ROMA - Sarà stata la voglia dei tanti volti nuovi lanciati stasera da Gian Piero Ventura oppure lo "sgarbo" di San Marino a Francesco Gabbani all'ultimo Eurovision. Ma l'energia con la quale l'Italia sperimentale di Empoli ha travolto in amichevole la selezione sanmarinese (8-0) dice che la Nazionale sta bene e, soprattutto, può contare su un serbatoio di "outsider" di alto livello in vista delle prossime partite delle qualificazione ai Mondiali di Russia 2018: Caldara, Conti, Gagliardini, Chiesa, Berardi, ma anche Lapadula e Baselli sono calciatori che resteranno stabilmente nel giro azzurro. L'Italia degli stage merita un otto in pagella.

BERARDI CON LA FASCIA - Nell'Italia sperimentale il capitano è Berardi, il calciatore con più presenze nelle nazionali giovanili. L'attaccante del Sassuolo fa l'esterno d'attacco insieme con Chiesa; al centro la coppia Petagna-Lapadula. È proprio del milanista il gol che sblocca la partita, al decimo minuto: cross di Conti dalla destra e colpo di testa vincente in anticipo dell'attaccante. Tre minuti dopo, è ancora Italia: corner di Chiesa e colpo di testa di Ferrari sul quale forse è decisivo il tocco di un difensore del San Marino.

Quando la Nazionale spinge, non c'è partita. Petagna al 16' firma il 3-0 con una conclusione potente dopo un rinvio sbagliato della difesa avversaria e quattro minuti più tardi ancora Lapadula batte il portiere Benedettini in uscita. L'Italia viaggia alla media di un gol ogni cinque minuti, poi rallenta nella seconda parte del primo tempo. Prima del riposo, a sfiorare la quinta rete è Chiesa, ma Benedettini stavolta è pronto.

CHE LAPADULA! - Nella ripresa, Ventura cambia subito quattro giocatori: fuori Baselli, Gagliardini, Berardi e Petagna, dentro Pellegrini, Cataldi, Politano e Falcinelli. Cambia anche il portiere di San Marino, c'è Simoncini. L'Italia riparte forte, spinta dall'energia e dalla voglia dei nuovi entrati. Dopo quattro minuti del secondo tempo ha già segnato altri due gol: prima Caldara, sugli sviluppi di un corner, poi Lapadula, con un bellissimo pallonetto al termine di un'azione personale. Arriva anche il 7-0, con Politano: il suo pallonetto di sinistro sorprende Simoncini sul secondo palo. Non c'è partita, Ventura prova anche altri uomini: fuori Chiesa e Conti, dentro Biraghi e Caprari. L'ottava rete, l'ultima della serata, arriva all'80' ed è un autogol: cross di Politano e sfortunata deviazione nella propria porta di Bonini. Rimpianti per Falcinelli, che negli ultimi minuti sbaglia un paio di facili occasioni. Ma l'Italia dei volti nuovi è promossa a pieni voti.

ITALIA-SAN MARINO 8-0: CRONACA, TABELLINO E STATISTICHE

VENTURA SODDISFATTO: «I NUOVI? QUALCUNO E' GIA' PRONTO»

Articoli correlati

Commenti