MONDIALI 2018

Diretta Giappone-Senegal ore 17, formazioni ufficiali dove vederla in tv
© EPA
Live
0

Diretta Giappone-Senegal ore 17, formazioni ufficiali dove vederla in tv

Segui in tempo reale la sfida del gruppo H: una vittoria può significare ottavi di finale

ROMA -Non è mai capitato nella storia di un Mondiale che una squadra asiatica riuscisse a vincere le prime due partite. Il Giappone è quindi intenzionato ad aggiornare le statistiche nella sfida contro il Senegal. Entrambe le formazioni hanno ribaltato i pronostici del debutto e adesso i tre punti valgono la vetta del girone con l’occhio rivolto agli ottavi del Torneo. Il successo sulla Colombia ha rappresentato una vera e propria iniezione di fiducia per la squadra del ct Nishino: «Arriviamo a questo appuntamento nel modo migliore – ha avvisato il tecnico – nella prima partita i ragazzi hanno dimostrato convinzione e consapevolezza nei propri mezzi. Adesso bisogna soltanto proseguire il cammino». Nel 4-2-3-1 che confermerà il commissario tecnico l’unica novità potrebbe essere Makino al posto di Shoji.

 

 

Se la truppa del Sol Levante ha fretta di correre verso l’obiettivo, la squadra di Cissé non vuole essere da meno. Un concentrato di muscoli e velocità la Nazionale africana, che nella sua storia non ha mai compiuto un passo falso con gli asiatici. Vietato però pensare al passato, perché la mente del tecnico è focalizzata solo sul presente: «Nella partita contro la Polonia abbiamo tracciato la strada da seguire - ha ricordato il ct – adesso ci attende una sfida piena di insidie, ma ognuno di noi ha la consapevolezza che serve per superare l’ostacolo». A dirigere l’incontro di Ekaterinburg, in programma alle ore 17, Gianluca Rocchi, reduce dall’impegno con Portogallo-Spagna.

Segui Giappone-Senegal in diretta con noi

FORMAZIONI UFFICIALI
GIAPPONE (4-2-3-1): Kawashima; Sakai, Shoji, Yoshida, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki; Haraguchi, Kagawa, Inui; Osako. CT: Nishino.
SENEGAL (4-3-3): K. H. N’Diaye; Sabaly, Koulibaly, S. Sané, Wague; P. A. N’Diaye, A. N'Diaje, Gana; Ismaila, Niang, Mané. CT: Cissé
Arbitro: Rocchi (Ita)
Tv: Italia 1, Extra
Dove e quando: Ekaterinburg Arena, ore 17

Vedi tutte le news di Live

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti