Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moviola

Vedi Tutte
Moviola

Moviola Serie A: Maresca, che errori! Benevento e Cagliari senza un rigore

Moviola Serie A: Maresca, che errori! Benevento e Cagliari senza un rigore
© ANSA

L'arbitro di Udinese-Genoa sbaglia sul gol di Yankto e viene salvato dal Var sul rosso a Bertolacci. Sfugge a Doveri e agli assistenti un rigore su Sau

Sullo stesso argomento

di Edmondo Pinna

lunedì 11 settembre 2017 08:29

ROMA - Per alcuni arbitri, il VAR è il rifugio di tutti i peccati (vedi Maresca), per altri la serenità di arbitrare senza grandi errori.

GAVILLUCCI
INTER-SPAL 2-0
Errore di Gavillucci, corretto dal VAR Mazzoleni, sul rigore all’Inter: il fallo di Vicari su Joao Mario è in area, l’arbitro dice punizione dal limite, poi la correzione. Sul gol di Perisic, intervento rischioso ma pulito di Salamon su Icardi. 

PASQUA
ATALANTA-SASSUOLO 2-1
Gol di Petagna, il Sassuolo lamenta una spinta di Kurtic su Cannavaro: il contatto però sembra minimo. Sensi su Gomez in area: rischioso, ma è in anticipo sul pallone.

DOVERI
CAGLIARI-CROTONE 1-0
Sfugge a Doveri e al VAR (Manganiello) un rigore per il Cagliari: Ceccherini ha il piede a martello e non colpisce il pallone (appena calciato) ma il collo del piede di Sau.

MARESCA
UDINESE-GENOA 1-0

Molto male Maresca, che conferma i suoi limiti: presunzione e sufficienza. Il gol di Yankto nasce da un errore, la punizione non c’è: se Veloso colpisce di mano, è involontario, il pallone schizza sulla schiena di De Paul che è molto vicino e poi forse sulla coscia. Bruttissimo intervento di Bertolacci, da rosso diretto, Maresca non fischia nulla, lo salva il VAR Banti. Dubbia la trattenuta di Rossettini su Maxi Lopez (la maglia si allunga), manca un altro rosso, l’intervento di Behrami è da arancione, era già ammonito. Ok il rosso a Pezzella.

DAMATO
VERONA-FIORENTINA 0-5

Bravo Damato: non c’è bisogno del VAR (e la decisione era difficile, il fallo arriva sulla linea di porta) per capire che Nicolas su Chiesa è rigore.

ROCCHI
LAZIO-MILAN 4-1

Partita molto positiva per Rocchi, che se usa il VAR dà la sensazione di non chiamarlo mai. Stesso metro sugli episodi dubbi nelle aree: poca roba il contatto Calabria-Immobile, forse qualche dubbio in più per Luis Alberto che cade dopo un contrasto con Musacchio, fa il paio con l’intervento di De Vrij su Kalinic. Netto il rigore (senza VAR): Kessie stende Luis Alberto. Ci sta il secondo giallo per Parolo (entra su Bonaventura in contropiede).

ABISSO
BENEVENTO-TORINO 0-1

Manca un rigore al Benevento: De Silvestri trattiene Antei e lo colpisce anche sulla gamba sinistra. Rischio rosso per Cataldi e Antei.

GIACOMELLI
BOLOGNA-NAPOLI 0-3

Manca un... arancione (diciamo pure rosso) per Palacio: gamba alta sullo stinco di Callejon. Gol annullato a Masina: giusto, è in off side sul tiro di Di Francesco. Contatto Helander-Mertens in area del Bologna: di gioco.

Articoli correlati

Commenti