Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moviola
0

Moviola Serie A: Nainggolan rosso corretto, Mertens gol regolare

Tutti gli episodi della 37ª giornata di campionato: Pairetto-Pasqua, due errori in 60"

1 di 4 Successiva

ROMA - Forse il modo migliore per dire addio alla carriera di una vita: se è stata davvero l’ultima di Paolo Tagliavento (gli occhi lucidi fanno pensare di sì), non poteva esserci partita migliore. Roma-Juve è comunque un classico, anche se privo dell’animosità che ha contraddistinto tante sfide fra queste squadre: la Juve ha festeggiato lo scudetto, la Roma la Champions. Per l’arbitro nessun episodio particolare, ha diretto con serenità (forse perché ultima?), ha correttamente espulso l’ingenuo Nainggolan, s’è preso gli abbracci di tutti e stavolta non saranno oggetto di ricostruzioni: di Rocchi prima di Allegri, ma anche di Di Francesco e poi di De Rossi.

ROSSO - Ingenuo e poco furbo Nainggolan, che è sembrato andarsi a cercare il primo giallo (trattenuta a più riprese su Alex Sandro) e non ha usato il minimo della prudenza nell’entrata su Dybala, di gioco, non cattiva, ma in ritardo e dunque meritevole della seconda ammonizione.

FUORIGIOCO - Di poco, ma è in fuorigioco Dybala quando va a segnare il gol poi annullato: al momento del lancio di Alex Sandro, è oltre Kolarov.

NO RIGORE - Intervento deciso di Juan Jesus su Dybala in area di rigore giallorossa, il difensore si prende un bel rischio, ma il contatto si può riassumere come un tocco di gioco.

PULITO - E’ pulito l’intervento di Nainggolan ai danni di Bernardeschi ai limiti dell’area della Roma: il belga prende solo il pallone e non l’avversario.

1 di 4 Successiva
Vedi tutte le news di Moviola

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti