Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Frosinone-Bologna 1-0: Dionisi-gol, i gialloblù ci credono

Serie A, Frosinone-Bologna 1-0: Dionisi-gol, i gialloblù ci credono
© Getty Images

Decisivo il rigore segnato dall'attaccante, furiosi i giocatori di Donadoni per un presunto fuorigioco. Salvezza a quattro punti

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 3 febbraio 2016 20:07

FROSINONE - Il Frosinone non smette di lottare. La squadra di Stellone batte 1-0 il Bologna nell'anticipo delle 18.30 del mercoledì della Serie A, aggancia il Carpi e, aspettando la Sampdoria, è ora a quattro punti dalla salvezza. Decide Dionisi, dal dischetto, al 77', ma i rossoblù protestano per un presunto fuorigioco di Sammarco nell'azione del rigore. È in casa che i gialloblù continuano a cercare di costruire una salvezza che varrebbe più di uno scudetto: 17 dei 19 punti complessivi sono stati conquistati allo stadio Matusa. La vittoria torna dopo oltre due mesi. Fa invece un passo indietro la squadra di Donadoni, senza Destro e Giaccherini titolari.

RITMI BASSI - Meglio il Frosinone in apertura. La squadra di casa spinge sulla fascia sinistra, con Soddimo e Pavlovic, e creano un paio di potenziali situazioni pericolose che non sfruttano. Dopo 11 minuti però Stellone è costretto a un cambio: Ajeti avverte dolore all'inguine e lascia il posto a Russo. La prima palla gol della partita arriva solo al 25': Tonev, dal limite dell'area, tenta di piazzare la palla sul palo lontano, ma Mirante è attento e respinge.

FERRARI, CHE OCCASIONE! - La risposta del Bologna arriva poco dopo la mezz'ora. Ferrari fa tutto bene, scambia con Floccari, entra in area e calcia: Leali chiude lo specchio e salva il Frosinone. È l'ultima emozione del primo tempo. 

BOLOGNA IN DIECI - Neanche nella ripresa la partita decolla. I ritmi sono bassi, le squadre rischiano poco e l'unico brivido è un tiro dalla distanza di Ciofani. Il Bologna però resta in dieci uomini al 64' per l'espulsione di Oikonomou, per doppia ammonizione.

DIONISI DAL DISCHETTO - Con l'uomo in più il Frosinone prende coraggio e attacca con più insistenza. Al 75' l'episodio che cambia la partita: Rossettini stende Sammarco nell'area piccola e l'arbitro Gervasoni assegna il rigore tra le proteste rossoblù, che si lamentano per un presunto fuorigioco. Dal dischetto, due minuti più tardi, Dionisi non sbaglia. La squadra di casa sfiora il raddoppio poco dopo, con Tonev, che di destro incrocia sul secondo palo, ma non è fortunato. Ci prova anche il Bologna nei minuti conclusivi, ma senza precisione: Donadoni, in panchina, non è soddisfatto dei suoi attaccanti. Finisce 1-0, fa festa il Frosinone.

SERIE A, FROSINONE-BOLOGNA 1-0: TABELLINO, CRONACA E STATISTICHE

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

Articoli correlati

Commenti