Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Juve, può essere la fuga buona. Grande Bonucci, difesa e Buffon da record

Juve, può essere la fuga buona. Grande Bonucci, difesa e Buffon da record
© ANSA

Se la Fiorentina batte il Napoli bianconeri a +4. Difesa e Buffon da record

di Alberto Polverosi

lunedì 29 febbraio 2016 00:05

Per la Juventus è una vittoria che si riempie di record. Intanto va a + 4 sul Napoli, atteso dalla trasferta di Firenze. Poi, dentro il 2-0 sull’Inter c’è quanto segue: 11 pali e traverse (l’ultima di Hernanes, con un sinistro terrificante da 25 metri) colpiti dalla Juve in questo campionato, un record condiviso con la Roma; due tiri (inclusi quelli respinti) per l’Inter nel primo tempo, record negativo per i nerazzurri in questa Serie A dopo 45’; Inter senza vittorie da 5 partite in trasferta, era dal febbraio 2014 che non accadeva; due gol di Morata in A contro l’Inter, a nessun’altra squadra ha segnato di più; il primo tiro nello specchio dell’Inter è arrivato all’89' con Ljajic su punizione; Juve imbattuta da 7 sfide di Serie A contro l’Inter. Ma soprattutto: sono 8 le partite di fila chiuse dalla Juve senza subire reti e il suo record in Serie A ora è vicino, basta un’altra gara, quella con l’Atalanta, per ribadire il primato della stagione 1972-73. E ancora: Buffon non subisce gol in campionato da 746’, nuovo record personale in Serie A e 6° posto nella classifica all-time.

Questa è la Juve di oggi, fermata a Bologna e subito ripartita. Non aveva Marchisio, ha perso Chiellini dopo poco più di mezz’ora, ma è una squadra così solida, così forte, così convinta che in Italia, oggi, è impossibile fermarla. Il migliore è stato Bonucci, ma tranne Dybala (è giovane, certe partite-no possono capitare), nessuno ha sbagliato partita. Anche l’Inter è questa, né più, né meno, una squadra dal gioco modesto prodotto da giocatori non eccelsi. Se la Fiorentina batte il Napoli, il suo distacco dal 3° posto sarà di 7 punti, altrimenti di 5. E le partite sono sempre di meno.

Articoli correlati

Commenti