Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Genoa-Palermo 3-4: Trajkovski firma una super rimonta

Serie A, Genoa-Palermo 3-4: Trajkovski firma una super rimonta
© LaPresse

Partita incredibile a Marassi: Simeone segna due volte, Ninkovic fa 3-1, poi segnano Goldaniga, Rispoli e il macedone. Corini conquista i suoi primi punti

Sullo stesso argomento

di Davide Palliggiano

domenica 18 dicembre 2016 20:48

GENOVA - Pazzo Palermo, sciagurato Genoa. Al Ferraris cade l'imbattibilità della squadra di Juric, che dal 3-1 si fa rimontare e battere 4-3 dai ragazzi di Corini, che ora non occupano più l'ultima posizione in classifica. Non basta un Simeone in formato super, il Palermo centra la sua seconda vittoria esterna, che arriva dopo nove sconfitte consecutive. E pensare che fino all'88' il Genoa vinceva 3-2.

GENOA-PALERMO 3-4: STATISTICHE E TABELLINO

È SUBITO CHOLITO - Passano poco più di quattro minuti e il Genoa va in vantaggio. Rigoni prolunga una palla per Simeone, la difesa del Palermo è messa malissimo e il Cholito con un destro sotto le gambe di Posavec porta avanti i padroni di casa.

QUAISON, GRAN GOL - Il Palermo si sveglia dopo la mezz'ora: Andjelkovic sfiora il pari con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un corner, poi Quaison si inventa un gran gol, superando tre difensori (abbastanza immobili) e battendo Perin con un destro preciso dall'altezza del dischetto.

SIMEONE, DOPPIETTA E ASSIST - Il Palermo ha l'opportunità anche di portarsi in vantaggio a inizio ripresa, ma Nestorovski è impreciso da buona posizione (50). Dal possibile 1-2 al 2-1 per il Genoa: Izzo, spostato a destra, rientra sul sinistro e crossa, Simeone la spizza di testa e la mette nell'angolino basso alla destra di Posavec per il vantaggio genoano (57'). Un gol da centravanti navigato, il sesto in campionato, condito anche dall'assist per il 3-1 di Nestorovski, che prima si mangia un gol già fatto a tu per tu con il portiere, poi ne segna uno molto più difficile, di testa, su cross dalla sinistra del Cholito (65').

GOL-DANIGA - Corini mette dentro Diamanti e al primo pallone toccato, il fantasista livornese pennella una punizione per il colpo di testa vincente di Goldaniga, che riapre i giochi al 69'.

RISPOLI, È 3-3! - E la rimonta è completa a due minuti dalla fine: Andjelkovic fa da sponda su calcio d'angolo, Rispoli non sbaglia da poco più di un metro ed è 3-3, con tanto di corsa verso la panchina per festeggiare.

TRAJKOVSKI, È 4-3! - E non è mica finita qui, perché dopo la rimonta, c'è pure il gol della vittoria al 90'. Diamanti ruba una palla a centrocampo e la consegna a Nestorovski, ne nasce un contropiede 4 contro 2, trasformato da Trajkovski con un destro all'angolino. Roba da non credere. Come è incredibile la reazione di Perin, che fa cinque metri per abbattere - fuori area - Nestorovski per non aver rispettato la distanza e si becca un inevitabile rosso diretto, lasciando i suoi in 10 con Edenilson costretto a indossare i guanti da portiere per gli ultimi, inutili, secondi. Il Palermo sbanca il Ferraris e non è più ultimo in classifica.

Articoli correlati

Commenti