Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Chievo Verona-Roma 0-0: Sorrentino insuperabile

Serie A, Chievo Verona-Roma 0-0: Sorrentino insuperabile
© LaPresse

Schick in campo per 90'. Difesa dei gialloblù impenetrabile

Sullo stesso argomento

di Patrizio Cacciari

domenica 10 dicembre 2017 14:29

 VERONA - Una difesa accorta e un Sorrentino in stato di grazia fermano la Roma che impatta 0-0 sul Chievo al Bentegodi, nell'anticipo domenicale della 16esima giornata della Serie A. Almeno due gli interventi decisivi del portiere che ha negato il gol in due occasioni a Schick e una a testa a Gerson e Gonalons. La Roma ha sprecato molto e quando serviva non ha assestato il colpo di grazia. Il Chievo, reduce dal 5-0 di Milano contro l'Inter, dopo il Napoli riesce a fermare anche i giallorossi.

LE SCELTE  - C'è Schick dal primo minuto, una sorpresa non nella scelta, era nell'aria, ma per il ruolo in cui viene impiegato: centravanti al posto di Dzeko, che finisce in panchina per la prima volta in questa stagione. In difesa Bruno Peres sostituisce Florenzi, Juan Jesus  prende il posto Manolas. A centrocampo è Gonalons il prescelto al posto dello squalificato De Rossi. In attacco, al fianco di Schick, ci sono Gerson a destra ed El Shaarawy. Diverse le assenze importanti nel Chievo, quella di Castro su tutte. Maran sceglie  in avanti il tandem Inglese-Meggiorini con Birsa trequartista. e Radovanovic, Bastien e Depaoli sulla linea mediana.

Nel primo tempo la prima grande occasione è per il Chievo: al 14' svarione difensivo di Bruno Peres, che svirgola un rinvio, Inglese da distanza ravvicinata conclude scheggiando la traversa. La Roma inizia a produrre il gioco, il possesso di palla è decisamente nelle mani di Eusebio Di Francesco, ma il Chievo si copre bene e l'unica vera opportunità per gli ospiti arriva al 24': conclusione di Kolarov deviata di tacco da Schick, Sorrentino respinge corto e poi compie un autentico miracolo da terra sul tap-in a botta sicura di Gerson. Una doppia parata che salva il risultato.

ENTRA DZEKO - Nessun cambio al rientro in campo, la Roma prova a essere più aggressiva, Kolarov dalla distanza sfiora il palo. Al 60' micidiale uno-due in area tra Schick e Gonalons, Sorrentino si supera ancora sulla potente conclusione ravvicinata del francese. Al 63' Juan Jesus ha sui piedi l'occasione buona su corner di El Shaarawy, ma la sua deviazione non è delle migliori. Al 64' entra Dzeko al posto di un poco brillante Gerson. Schick va a fare l'esterno sulla destra. Dopo due minuti il centravanti, appena entrato, per un soffio non riesce a deviare in porta una potente cross dalla sinistra di Kolarov. Al 70' Di Francesco gioca la carta Perotti. Le squadre si allungano e anche il Chievo si fa vedere dalle parti di Alisson, ma la conclusione dalla distanza di Meggiorini è ben controllata dal brasiliano.

SUPER SORRENTINO - Al 78' ancora una grande occasione sui piedi di Dzeko che sbaglia la deviazione sul cross di Nainggolan. A dieci minuti dalla fine dentro anche il giovane Cengiz Ünder al posto di Strootman. Si vede ancora il Chievo ma Birsa svirgola la conclusione. All'83' un altro miracolo di Sorrentino, che ormai battuto dalla deviazione di Gamberini sul tiro di Schick, riesce a respingerla con il piede in controtempo.  Niente da fare per la Roma, poco cattiva in alcuni frangenti, fermata sullo 0-0 da un insuperabile Sorrentino, migliore in campo del Chievo

CHIEVO-ROMA 0-0: CRONACA, STATISTICHE E TABELLINO

Articoli correlati

Commenti