Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A: Crotone-Chievo 1-0, Fiorentina-Genoa 0-0, Sampdoria-Sassuolo 0-1

Serie A: Crotone-Chievo 1-0, Fiorentina-Genoa 0-0, Sampdoria-Sassuolo 0-1
© LaPresse

Zenga centra il suo primo successo grazie a una rete di Budimir. Giampaolo ko in casa: decide Matri al 90'

Sullo stesso argomento

 

domenica 17 dicembre 2017 16:55

CROTONE-CHIEVO 1-0

Prima vittoria per Walter Zenga. Il suo Crotone batte 1-0 il Chievo e si porta a quota 15 punti in classifica. Decide un gol di Budimir al 33', su cross dalla destra di Ajeti.

Nella ripresa gol annullato a Inglese per fuorigioco e rete sfiorata da Pucciarelli in pieno recupero. Il quarto successo in campionato per i calabresi arriva dopo 4 ko di fila. Prime gioie per Zenga, mentre Maran incassa la sesta sconfitta in campionato, ma resta ben lontano dalla lotta per la salvezza.

FIORENTINA-GENOA 0-0 

Dopo l'ottimo pari di Napoli, la Fiorentina non riesce a ripetersi dal punto di vista della prestazione e si fa fermare sullo 0-0 dal Genoa al Franchi. Chiesa, il più attivo tra i suoi, sfiora il gol due volte: una al 17', con un sinistro che esce di poco, poi a inizio ripresa, con Perin bravo a opporsi con i pugni. Genoa quasi mai pericoloso, anche quando nel secondo tempo Ballardini inserisce Lapadula per uno spento Pandev.

SAMPDORIA-SASSUOLO 0-1 

Prestazione sontuosa del Sassuolo a Marassi. La Samp di Giampaolo sembra lontana parente di quella squadra capace di annichilire la Juventus neanche un mese fa e perde in casa contro l'ex Iachini. Già nel primo tempo gli emiliani vanno più volte vicini al gol con Politano, alle prese con una vera e propria sfida nella sfida contro Viviano. I blucerchiati si fanno vedere solo al 44' con un tiro di Quagliarella sporcato in corner da Lirola. A inizio ripresa Politano sfiora il gol con un bel diagonale di sinistro, mentre Berardi si vede annullare giustamente una rete per un fuorigioco di partenza di Falcinelli. La Samp perde Zapata (ko, dentro Caprari), ma non riesce mai a esprimere il suo gioco e a nove minuti dalla fine i neroverdi hanno l'opportunità per passare in vantaggio, quando Gavillucci concede un rigore per tocco di mano di Ferrari su cross di Politano. Lo stesso attaccante si presenta sul dischetto, ma si fa parare la conclusione da Viviano. Sugli sviluppi dell'azione Torreira scivola e "para" il pallone con una mano. Gavillucci, però, non vede e non chiede l'intervento del Var. Rimpianti che per il Sassuolo non durano molto, perché al 90' i neoentrati confenzionano il gol vittoria: Ragusa crossa, Matri - al volo - batte Viviano sul primo palo. Vince il Sassuolo, con pieno merito.

Articoli correlati

Commenti