Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Atalanta, entro fine anno i permessi per il rifacimento dello stadio
© LAPRESSE
Atalanta
0

Serie A Atalanta, entro fine anno i permessi per il rifacimento dello stadio

Presentato in Comune il piano attuativo. I lavori partiranno dalla prossima estate

BERGAMO - Entro fine anno l'Atalanta potrà presentare il permesso di costruire per il parziale rifacimento dello stadio di Bergamo, di sua proprietà. A indicare le tempistiche, in sede di presentazione del piano attuativo approvato ieri dalla giunta comunale, è l'assessore alla riqualificazione urbana e all'edilizia Francesco Valesini: "A due anni e mezzo dall'inizio dell'istruttoria urbanistica, il piano arriverà in consiglio comunale entro due settimane, poi un mese per la pubblicazione e quindi spazio al permesso di costruire entro fine anno. L'operazione portata a termine è coraggiosa per gli investimenti in campo e per la complessa procedura amministrativa, perché è il primo impianto pubblico per il calcio alienato in Italia". Accolta l'osservazione sul termine "perpetua" (cancellato) relativo alla concessione del parcheggio interrato sotto la Curva Sud, parzialmente quelle sulla viabilità e respinta la richiesta di abbassare le curve (saranno di 22 metri contro gli attuali 18) che viene rimandata alla fase esecutiva. "Dopo il permesso di costruire, i lavori dovrebbero iniziare come previsto dal rifacimento della Curva Nord a partire dalla prossima finestra estiva - sottolinea Valesini -. Usiamo norme generali dell'urbanistica per un progetto di scala architettonica. In pratica si demoliscono le curve per rifarle nella stessa identica posizione".

Vedi tutte le news di Atalanta

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti