Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Crotone

Vedi Tutte
Crotone

Serie A Crotone, Nicola ai tifosi: «Fischiate me, non i giocatori»

Serie A Crotone, Nicola ai tifosi: «Fischiate me, non i giocatori»

L'allenatore dei calabresi presenta la sfida contro l'Udinese: «La squadra è in crescita, possiamo fare qualcosa di importante nelle prossime partite»

Sullo stesso argomento

 

domenica 3 dicembre 2017 19:07

CROTONE - "In Coppa Italia ho visto una crescita nonostante la sconfitta, adesso è il momento di fare il prossimo step positivo senza paura di sbagliare". Davide Nicola crede nel suo Crotone ed è convinto che può arrivare una vittoria nella partita di domani contro l'Udinese, in programma alle ore 19. Sono le tre sconfitte di fila (due in campionato e una in Coppa Italia) e senza Budimir (squalificato) il tecnico rossoblù dovrà risolvere i problemi in attacco di una squadra che segna poco: "Non mi preoccupa che non segniamo, i gol arriveranno: ci dobbiamo costruire i numeri. Con l'Udinese giochiamo la prima di una serie di tre gare nelle quali si può fare qualcosa di importante". Sulla lotta per la salvezza: "Ce la giochiamo con tante squadre. Noi abbiamo tanta consapevolezza, la stessa che nella passata stagione abbiamo trovato solo molto tardi". Ai tifosi, un appello: "Non fischiate la squadra, fischiate me piuttosto. L'unione qui deve fare la differenza. Il pregio dei miei ragazzi è la capacità di mettersi tutto alle spalle e ripartire. Abbiamo un motto: facciamo, per quelli che siamo e nel posto in cui siamo, il meglio che possiamo".

SEGUI CROTONE-UDINESE IN DIRETTA

CLASSIFICA SERIE A

Articoli correlati

Commenti