Inter

Vedi Tutte
Inter

Mourinho: «Non sarò l'allenatore dell'Inter l'anno prossimo»

Mourinho: «Non sarò l'allenatore dell'Inter l'anno prossimo»
© EPA

Lo Special One: «Fra Thohir e Mancini rapporto speciale. Magari tornerò fra qualche anno... Confermo, sono interista»

 

sabato 20 febbraio 2016 13:44

MILANO - «Non sarò l'allenatore dell'Inter il prossimo anno e loro non me lo hanno chiesto. Forse lo sarò in futuro, perché no? Sono già tornato al Chelsea. Ma ora hanno il progetto con Mancini e spero che vada bene». Ha parlato così Josè Mourinho intercettato dai giornalisti all'aeroporto di Linate. Il tecnico portoghese, invitato dall'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti, resterà un giorno a Milano, pranzerà con Moratti e poi assisterà a

San Siro al match contro la Sampdoria. «Dico sempre - ha aggiunto - che arrivi all'Inter come professionista e ne esci come interista: è il potere di Moratti. Io sono interista ma non voglio speculazioni. Non chiudo la porta per il futuro, nel calcio non si deve mai, specialmente se hai avuto un rapporto fantastico con una società. Ma non è ancora il momento».

VIDEO, MANCINI SU MOURINHO: «MORATTI INVITA CHI VUOLE»

RONALDO, PRANZO CON MORATTI

«SCUDETTO? JUVE E NAPOLI AVANTI» - «Chi vince lo scudetto? Juve o Napoli che in questo momento entrambe giocano ancora le Coppe e può contare. Due belle squadre che hanno fatto percorsi diversi per essere in vetta. Anche la Fiorentina è una squadra fantastica con Sousa, una sorpresa. Inter e Milan torneranno, la Roma con Spalletti sta rimontando: erano anni che in Italia non si vedeva un campionato così», ha proseguito lo Special One ai tanti cronisti presenti all'aeroporto di Linate. «Tra Thohir e Mancini - ha aggiunto - c'è feeling. Sicuramente non si vincerà il campionato in questa stagione, ma se torniamo in Champions League, o almeno in Europa League, sarà una stagione di rilancio rispetto alle ultime».

THOHIR: «MOURINHO? ABBIAMO MANCINI»

Articoli correlati

Commenti