Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Inter

Vedi Tutte
Inter

Serie A Inter, Ausilio: «Juventus? Venderemo cara la pelle»

Serie A Inter, Ausilio: «Juventus? Venderemo cara la pelle»
© Inter via Getty Images

Il ds: «Troveremo un avversario determinato, ma anche noi siamo in salute»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 23 aprile 2018 13:05

MILANO - Il ds dell'Inter Piero Ausilio, ai microfoni di 'Radio Anch'io Sport' su Radio Uno, apre la settimana che porta al big match con la Juventus, sconfitta ieri sera dal Napoli, con una promessa: "Venderemo cara la pelle". "Sarà una sfida difficile - ammette Ausilio - perché la Juventus è una squadra forte che difficilmente sbaglia due partite consecutive. Troveremo un avversario determinato, ma anche noi siamo in salute e cercheremo di fare una grande prestazione, come abbiamo fatto finora in tutti i big match". Ausilio riconosce l'importanza dei tre punti in chiave Champions: ''Un risultato positivo ci aiuterebbe tanto per raggiungere quello che è il nostro obiettivo stagionale. Ad oggi siamo in linea con i risultati che vogliamo ottenere, dobbiamo tenere il passo delle squadre lì davanti e cercare di vincere tutte e quattro le partite. Per noi è decisiva la gara con la Juve perché è quella che arriva per prima, ma ce ne sono altre importanti".

TUTTO SULL'INTER

CHAMPIONS - "Per la Champions League sarà una battaglia fino all'ultimo minuto". Ribadisce il ds. "Siamo l'Inter - sottolinea il dirigente nerazzurro - e non possiamo nasconderci. Dal punto di vista economico aiuta, dal punto di vista del prestigio è la competizione a cui dobbiamo sempre avere l'ambizione di partecipare. Ma ripeto, il futuro di Spalletti e Icardi non dipende dalla Champions". Ausilio considera "positiva" la stagione dell'Inter: "Siamo migliorati in tutti i parametri, la proiezione di punti sarà migliore del 2011. Squadre che l'anno scorso erano a 30 punti ora sono avanti di appena una lunghezza. La Champions sarebbe il coronamento del nostro percorso. Roma e Lazio stanno andando forte come noi ma abbiamo fiducia". Ausilio chiosa con una battuta: "Alla Roma auguriamo di vincere la Champions League e arrivare quinta così siamo tutti contenti".

CLASSIFICA SERIE A

Articoli correlati

Commenti