Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juve

Vedi Tutte
Juve

Frosinone, primo punto allo Stadium! Juve, Blanchard risponde a Zaza

Frosinone, primo punto allo Stadium! Juve, Blanchard risponde a Zaza
© ANSA

I ciociari conquistano il primo storico punto in Serie A grazie ad un gol realizzato nei minuti di recupero

 

Sullo stesso argomento

di Filippo Testini

mercoledì 23 settembre 2015 22:33

TORINO – La Juventus non trova la vittoria allo Stadium. Dopo un inizio di stagione quanto meno rivedibile, i bianconeri impattano per 1-1 in casa il Frosinone. Non arriva ancora il primo successo casalingo per i ragazzi di Allegri, che pareggiano nel match valido per la 5ª giornata di Serie A. A Zaza risponde Blanchard al 93'.

TANTE OCCASIONI, ZERO GOL - Allegri lancia Cuadrado e Zaza dal 1' e lascia in panchina Dybala. L'inizio del colombiano è scoppiettante. La prima grande occasione arriva proprio dai suoi piedi dopo soli 11 minuti: centro radente con Crivello che devia a lato rischiando l'autorete. La Juventus inizia davvero forte. Anche l'ex Sassuolo si fa vedere: dal cross di Pereyra va in semirovesciata da due passi sbucciando la palla e mandandola a lato. Il Frosinone concede molto ma prova anche a farsi vedere in area bianconera. L'unica chance nei primi 45 minuti per gli ospiti è al 30': Castillo dopo una mischia colpisce il palo, poi su una seconda conclusione, Barzagli, in area, respinge il pallone con il braccio. Evidente protesta per il Frosinone (seconda dopo il rigore negato durante la sfida contro la Roma), ma per Cervellera non è rigore. Brivido per i bianconeri ma dopo dieci minuti ne arrivano altri per gli uomini di Stellone. Prima Zaza prova la botta di prima dal limite dell'area ma il pallone finisce altissimo, poi la più clamorosa per la Juve con Pogba che colpisce in pieno la traversa dopo un grande stacco di testa. Squadre negli spogliatoi sullo 0-0 nel primo tempo.

CI PENSA ZAZA, POI BLANCHARD PAREGGIA - La Juventus cambia nella ripresa: subito fuori Lichtsteiner e Sturaro, dentro Chiellini e Dybala. L'argentino non fa in tempo ad entrare in campo e già fa tremare la difesa avversaria. Dopo tante occasioni nel primo tempo, finalmente i bianconeri trovano il gol del vantaggio al 50' con Zaza che calcia di destro e spiazza Leali grazie anche ad una piccola deviazione di Blanchard. La Juventus di Allegri non si ferma, vuole chiudere la partita. Ci prova Pogba al 55' ma il tiro è troppo debole e il portiere del Frosinone blocca facilmente la sfera. Cuadrado è una furia: dopo due minuti anche il colombiano manda il pallone a pochi centimetri dal secondo palo di Leali. I bianconeri controllano il match, continuano ad attaccare ma il raddoppio non arriva. Allegri opta per Hernanes, fuori l'autore del gol Zaza. E subito il brasiliano si mette in mostra all'85' con un potentissimo tiro da fuori area, ma Leali respinge bene ed evita il secondo gol del match. Ma il calcio è strano: al 93' arriva la prima vera occasione nella ripresa per il Frosinone con Blanchard che firma una rete storica con un colpo di testa da azione d'angolo! Finisce così 1-1 allo Juventus Stadium e gli uomini di Stellone ottengono il primo punto in campionato a Torino.

Per Approfondire

Commenti