Juve

Vedi Tutte
Juve

Cerci: «A Monaco per la Juve sarà dura»

Cerci: «A Monaco per la Juve sarà dura»
© ANSA

Intervistato a "Tiki Taka" l'attaccante esterno del Genoa ha parlato anche del derby di Torino di domenica: "Tifo per i granata. So quando ci tengono a far bene, ma sarà dura perché i bianconeri hanno due squadue e non sentiranno la stanchezza della Champions".

Sullo stesso argomento

 Andrea Ramazzotti

martedì 15 marzo 2016 00:42

MILANO - Alessio Cerci è intervenuto a “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco”, il talk show condotto da Pierluigi Pardo in onda su Italia 1 e ha parlato della gara di stasera della Juventus sul campo del Bayern: “Per i bianconeri passare il turno sarà molto difficile perché i tedeschi in questo momento, dopo il Barcellona, sono la squadra più forte d’Europa. La Juve per avrà bisogno di un’impresa. Cosa si prova a giocare gare del genere? Subentra un po’ d’ansia perché sono partite emozionanti e uniche da vivere. Tutti sognano di disputare questo tipo di match e bisogna essere bravi a rimanere sereni. La frase di Ibrahimovic sulla Tour Eiffel? Io amo Ibra come giocatore. Si può discutere il suo carattere magari ma come calciatore è uno dei primi cinque al mondo”. Poi sul campionato e sul derby della Mole che si avvicina. Lui lo ha vissuto con addosso la maglia granata e lo conosce come partita: “Il Torino nel derby potrebbe sfruttare la gara europea della Juventus? Difficile perché comunque la Juve ha una rosa ampia e può girare molti giocatori. Sarà dura per i granata perché vengono da un momento delicato: io farò il tifo per loro, se lo meritano. Per i tifosi è la partita più importante dell’anno ed è sentita tantissimo da tutta la città. L’anno scorso il Torino ha vinto dopo tantissimi anni e io ho sentito i miei ex compagni che erano felicissimi.”

Articoli correlati

Commenti