Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Juventus, Marotta contro il Papu Gomez: «Impari da Buffon a fare il capitano»

Juventus, Marotta contro il Papu Gomez: «Impari da Buffon a fare il capitano»
© Bartoletti

L'amministratore delegato bianconero sul mancato arrivo di Keita: «Lotito fortunato a venderlo a quella cifra»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 30 agosto 2017 18:31

ROMA - A poche ore dalla fine del mercato Beppe Marotta fa il punto sul mercato della Juventus. «Penso che Höwedes sia l'ultimo colpo - ha dichiarato l'amministratore delegato bianconero dall'Hotel Melià di Milano -. Non prevedo operazioni eclatanti nelle ultime ore. Quella di Khedira è solo un'infiammazione al ginocchio, niente di grave. Asamoah? Ha chiesto di essere trasferito ma purtroppo ora non è possibile perché la sua richiesta è arrivata nelle ultime ore e non abbiamo la possibilità di sostituirlo. Siamo sicuri che a fine mercato si rimetterà nei ranghi nel modo migliore».

CASO SPINAZZOLA - Marotta poi ha messo la parola fine sul possibile ritorno di Spinazzola: «Io lo definirei quasi un caso umano, si tratta di un ragazzo che ama la Juventus e il gioco del pallone. Aveva raggiunto il sogno di vestire da protagonista la maglia bianconera ma questo non può concretizzarsi ora. Lo aspettiamo alla fine della stagione, la nostra fiducia è invariata». Su questa questione la Juventus non ha gradito invece la frase sibillina su Instagram del Papu Gomez:  «Non abbiamo tanto accettato l'esternazione di Papu Gomez che ha sfiduciato un compagno: la figura del capitano deve supportare i compagni, lo invito a riflettere e a imparare da uno molto bravo nel ruolo come Buffon». Senza riferimenti espliciti a Spinazzola il numero 10 nerazzurro aveva detto in una Story sul social network: «Non trattengo nessuno, lascio agli altri la libertà di scegliere se starmi accanto oppure andare via. Perdonare, per me, vuol dire non portare rancore. Ma la fiducia, mi dispiace, te la sei giocata». Chissà se adesso l'argentino replicherà al dirigente bianconero...

KEITA - Ultima chiosa sul mancato arrivo di Keita: «Era un'oppurtunità visto che era in scadenza di contratto e voleva venire alla Juventus. Lotito è stato bravo e anche un pizzico fortunato a venderlo a una cifra consistente al Monaco».

Tutte le trattative delle ultime ore LIVE

 

Articoli correlati

Commenti