Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Kane: «Totti? Un fenomeno. Farò come lui...»

Kane: «Totti? Un fenomeno. Farò come lui...»
© LAPRESSE

L'attaccante del Tottenham che il Real Madrid insegue è pronto a sfidare la Juventus, ma intanto loda l'ex numero 10 della Roma che ha speso tutta la sua carriera in una sola squadra.

Sullo stesso argomento

 Andrea Ramazzotti

lunedì 12 febbraio 2018 19:06

TORINO - L’uomo che spaventa la Juventus ha 24 anni e il fiuto del gol dei grandi bomber. Harry Kane vuole confermare contro i bianconeri il suo rendimento super in una stagione finora memorabile: “Siamo molto eccitati e entusiasti di questo confronto - ha iniziato - e sono convinto che sarà una partita fantastica. Non vediamo l’ora di giocarla. L’obiettivo? Speriamo di arrivare a questo appuntamento pronti perché puntiamo ad andare avanti. Cosa vorrà dire giocare contro Chiellini? L’ho sfidato con la nazionale nel giorno del mio esordio con l’Inghilterra. E’ un giocatore eccezionale e in quel match mi ha dato il benvenuto al calcio internazionale con un intervento bello deciso dopo appena 5’… E’ un ottimo difensore, ma la Juventus in generale ha una squadra super e un grandissimo portiere. Non vedo l’ora di sfidarla. Il mio rendimento finora? Aver fatto così bene è un motivo d’orgoglio, ma anche una spinta per continuare così. Idem per la squadra: non abbiamo subito molto e abbiamo segnato tanto. Ora affronteremo una delle squadre migliori d’Europa e mi aspetto una grande partita. Non vedo l’ora di giocarla”.

Pochettino: «Impossibile un confronto con la Juve»



SUPER TOTTI - Kane ha poi parlato di Totti e della sua carriera spesa tutta con la maglia della Roma: “Totti è stato un grandissimo giocatore. Trascorrere la carriera in un solo club è qualcosa di grandioso. Ha fatto tanto nella sua carriera e in un solo club. Magari io un giorno potrò dire lo stesso”. Sembra un messaggio al Real Madrid pronto a fare follie per lui. E i complimenti di Khedira che in settimana lo ha definito l’attaccante più completo in circolazione? “Queste parole fanno piacere e sono una bella iniezione di fiducia. I complimenti mi spingono a fare sempre meglio perché rimango umile”.

L’obiettivo di Kane è battere la Juventus dopo aver già messo al tappeto il Real Madrid: “Sconfiggere il Real ci ha dato convinzione e ci ha permesso di qualificarci come primi nel girone. Rispettiamo la Juventus e sappiamo che sarà molto dura. Speriamo di arrivare a Wembley, al match di ritorno, con un buon risultato”.

Articoli correlati

Commenti