Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Tacconi: «Buffon avrebbe dovuto spaccare la faccia all'arbitro»

Tacconi: «Buffon avrebbe dovuto spaccare la faccia all'arbitro»
© LaPresse

L'ex numero uno bianconero: «Sapendo di smettere, gli avrei spaccato la faccia. Sarebbe stata la grande fine di una carriera stupenda»

 

giovedì 12 aprile 2018 15:18

ROMA - "Sapendo di smettere, gli avrei spaccato la faccia. Sarebbe stata la grande fine di una carriera stupenda". Così Stefano Tacconi a Rmc Sport, sull'episodio del rigore assegnato al Real Madrid contro la Juventus, in Champions. "Non puoi dare un rigore così al 95'. Psicologicamente tutti sono in tensione e non puoi dare un rigore così", aggiunge l'ex portiere dei bianconeri e della Nazionale. ''Quando ha vinto la Roma - aggiunge - tutte le squadre italiane a complimentarsi. Quando perde la Juve, sono tutte contro e questo mi dispiace molto". Sul resto della stagione della Juventus, infine, ammette: "Il Napoli avrebbe preferito che la Juventus andasse avanti. Ora saranno più concentrati e non ce ne sarà per nessuno. La rabbia compatterà tutti e si punterà a scudetto e Coppa Italia".

COLLINA - Poi l'altro affondo: "Collina è in malafede, c'è stato un arbitro corruttibile, come fece contro la Juventus a Perugia. È in malafede e si deve cambiare il designatore degli arbitri europei ogni 2-3 anni. Quando ha vinto la Roma, tutte le squadre italiane a complimentarsi. Quando perde la Juve, sono tutte contro e questo mi dispiace molto". Sul resto della stagione della Juventus infine Tacconi ammette: "Il Napoli avrebbe preferito che la Juventus andasse avanti. Ora saranno più concentrati e non ce ne sarà per nessuno. La rabbia compatterà tutti e si punterà a Scudetto e Coppa Italia".

Articoli correlati

Commenti