Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

CR7 Factor: dove arriva Ronaldo c’è sempre aria da tutto esaurito
© Juventus FC via Getty Images
Juventus
0

CR7 Factor: dove arriva Ronaldo c’è sempre aria da tutto esaurito

Anche domani all’Olimpico saranno almeno in sessantamila. E sarà la sua quinta volta nella Capitale

1 di 2 Successiva

TORINO - Cristiano muove le folle. Dove arriva lui, in pratica, c’è sempre il tutto esaurito. Impossibile perdersi l’occasione di vedere dal vivo almeno una volta nella vita il migliore del mondo. E questo pensiero non riguarda soltanto i tanti fans juventini sparsi nella penisola, ma anche tanti «avversari », invogliati ad andare a sostenere la propria squadra del cuore nel giorno dello sbraco di Ronaldo. Un «CR7 Factor» vero e proprio, confermato dai numeri delle presenze negli stadi, dalle richieste di biglietti che si moltiplicano, dai prezzi che, di conseguenza, si impennano. Perché anche il cassiere vuole far festa, mica soltanto i tifosi.

SBARCO CAPITALE - Domani il fenomeno sbarca nella capitale, per la sua prima volta all’Olimpico con la maglia bianconera. Non la prima in assoluto, visto che c’è già stato tre volte per affrontare la Roma in Champions League e poi, con il Manchester United, vi ha giocato e perso la finale di Champions del 2009 contro il Barcellona di Messi. Sarà la prima volta, invece, ospite della Lazio. La corsa al biglietto dura ormai da giorni, alcuni settori come curve e distinti sono già esauriti e si prevedono circa 60 mila spettatori. «Il fatto che sia la prima partita di Ronaldo a Roma fa sì che attiri anche persone dal sud Italia» riflette Marco Canigiani, responsabile marketing del club biancoceleste.

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Nella prossima pagina tutti i record di spettatori della Juve in trasferta...

Cristiano Ronaldo dovrà pagare 18,8 milioni

1 di 2 Successiva
Vedi tutte le news di Juventus

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti