Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Lazio, Pioli: «È vero, ci sono stati problemi nello spogliatoio»

Lazio, Pioli: «È vero, ci sono stati problemi nello spogliatoio»
© Bartoletti

Il match contro il Milan per il tecnico è l'ultima spiaggia: «Vincere potrebbe riaprire i discorsi per il sesto posto»

Sullo stesso argomento

 

sabato 19 marzo 2016 13:54

ROMA - «Potevo fare un lavoro migliore, ma è stata una stagione complicata. Non mi piace, però, gettare la spugna. Ci metto la faccia e ho voglia di finire». Il tecnico della Lazio, Stefano Pioli, ha parlato in conferenza stampa delle difficoltà che attraversa la sua squadra ma punta sul match contro il Milan, in programma domani sera alle ore 20:45: «Se i risultati sono questi allora un allenatore deve farsi un esame di coscienza. Perché è quello che motiva i giocatori e sceglie la formazione. Con tutta la professionalità e l'orgoglio possibile. Futuro? Non è il momento, anche Tare prima della partita ha detto che ci sarà un momento in cui si tireranno le somme. Non sto pensando al mio futuro, sto pensando a finire con serietà e impegno una stagione negativa. Vincere domani potrebbe riaprire i discorsi per il sesto posto. Il futuro lo vedremo più avanti».

POLVERIERA LAZIO, I TIFOSI: LOTITO, VATTENE! IL PRESIDENTE CONTRO PIOLI. BIGLIA E LULIC CONTRO I COMPAGNI

PROBLEMI NELLO SPOGLIATOIO - Pioli ha ammesso che la Lazio sta attraversano una stagione travagliata. «In tutti gli spogliatoi ci sono dinamiche difficili da gestire, poi i risultati aiutano o complicano le situazioni». Il tecnico bianconceleste ha individuato anche il momento più difficile: «A novembre abbiamo perso tante partite e qualche problemino c'è stato. Il problema non è la mancanza di coesione, l'annata è partita male, ci sono stati tanti infortuni. Ci voleva più attenzione, tante occasioni non le abbiamo sfruttate». E, infine, un messaggio a Lotito: «Io lavoro con il materiale che ho a disposizione». 

ONAZI, RISSA CON UN TIFOSO

Articoli correlati

Commenti