Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Lazio, gli ultras attaccano Biglia e Keita: «Chi vuole se ne vada subito»

Lazio, gli ultras attaccano Biglia e Keita: «Chi vuole se ne vada subito»
© Bartoletti

I tifosi della Curva Nord a "La voce della Nord": «Assistiamo a capricci dorati che ci fanno schifo. Keita ha rifiutato offerte allettanti e sta condizionando il mercato della società»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 19 giugno 2017 18:51

ROMA - La Curva Nord della Lazio attacca Keita e Lucas Biglia. I problemi legati ai rinnovi di contratto dei due calciatori non sono piaciuti agli ultras laziali che, nel corso della trasmissione "La voce della Nord" in onda su Radiosei, hanno commentato le notizie senza giri di parole: «Le bandiere non esistono più, questo dovrebbe far riflettere. Assistiamo a capricci dorati di alcuni calciatori, queste cose ci fanno schifo. Sulla situazione relativa a Keita ci sono state delle offerte allettanti che non ha accettato, perché la sua ambizione è vestire una sola maglia. Ma questo club al quale lui ambisce, ha fatto pervenire un'offerta impossibile da prendere in considerazione. Per quanto riguarda il Milan, Biglia era pronto ad andare, lui no. Chi non ha voglia di indossare questa maglia vada subito via, ma a condizioni giuste, dignitose per la società e per il tifo. Chi resta per passeggiare in campo, diventa un nemico dei tifosi. I tempi degli alibi son finiti. Un ragazzino mal consigliato sta tenendo scacco al mercato della Lazio: Keita deve decidere cosa fare da grande, perché finché la società non saprà quanto poter investire sul mercato è vincolata. Chi vuole se ne vada, ma lo faccia subito».

TARE IN POLONIA PER ACCONTENTARE INZAGHI

Articoli correlati

Commenti