Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio, pestone per Immobile ma con l'Inter ci sarà
© ANSA
Lazio
0

Lazio, pestone per Immobile ma con l'Inter ci sarà

Infortunio muscolare alle spalle: il bomber ha giocato una parte del test con la Primavera uscendo poi per un colpo che non ne pregiudicherà comunque il rientro. Parolo e Luis Alberto ancora out, Lukaku c'è mentre De Vrij pare destinato all'esclusione

ROMA - Una stagione intera in 90’. Questo è il significato dela sfida di domenica sera all’Olimpico contro l’Inter per la Lazio, che avrà due risultati su tre nello “spareggio” per la Champions League contro i nerazzurri ora quinti in classifica. Un appuntamento a cui i biancocelesti non arrivano nelle condizioni ottimali e nel quale Simone Inzaghi non potrà permettersi errori.

Sono giorni difficili per il tecnico, alle prese con infortuni e acciacchi e chiamato a dosare bene ogni minima sfumatura psicologica e valutare le condizioni di ciascun calciatore prima di andare a comporre la formazione titolare da opporre a quella nerazzurra di Luciano Spalletti.

LE BUONE NOTIZIE - La novità più importante è il ritorno in campo di Ciro Immobile, che sembra aver recuperato a tempo di record dalla lesione muscolare rimediata a Firenze e sceso oggi in campo con i compagni a Formello nella partitella contro la Primavera. Un test che ha dovuto abbandonare anzitempo per un pestone che non dovrebbe però pregiudicarne la presenza contro l’Inter. Buone notizie arrivano anche da Lukaku, da considerare a disposizione per la sfida di domenica nella quale potrebbe rappresentare un’ottima risorsa soprattutto a gara in corso.

Lazio, pestone per Immobile ma con l'Inter ci sarà

ASSENTI E ACCIACCATI - Per due che tornano c’è però qualcun altro che non ce la farà. Oggi in campo non si è visto Parolo, che a questo punto difficilmente verrà preso in considerazione da Simone Inzaghi, così come Luis Alberto. Discorso diverso invece per gli affaticati Caceres e Leiva, che in questi giorni vengono “gestiti” dallo staff biancoceleste ma saranno del match.

IL CASO DE VRIJ - Il caso più spinoso riguarda però De Vrij, per il quale domenica sarà l’ultima domenica in biancoceleste e che di fronte si troverà proprio la sua futura squadra. Una cosa di non poco conto se si considera che le due rivali si giocano un posto in Champions League. Ad alzare la tensione la scorsa settimana è arrivata anche la notizia del contratto depositato in Lega da parte dell’Inter, che ha così provocato l’ira del diesse laziale Igli Tare.

Una situazione scomoda per il difensore olandese, che il grande ex Alessandro Nesta vorrebbe vedere in campo (VIDEO) ma che oggi ha avuto un confronto con Inzaghi e sembra destinato all’esclusione. Se così fosse al suo posto giocherebbe Luiz Felipe.

ALCUNI DEI GOL PIÙ BELLI SEGNATI DA IMMOBILE IN MAGLIA LAZIO (VIDEO):

Vedi tutte le news di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti