Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio
0

Amarcord Lazio: Nesta ricorda sui social il trionfo contro lo United  

Post nostalgico dell'ex capitano, ora tecnico del Perugia in Serie B, a 19 anni di distanza dalla vittoria della Supercoppa Europea a Montecarlo dove un gol del Matador Salas piegò i Red Devils di Ferguson

ROMA - A 19 anni di distanza la realtà è cambiata in casa Lazio, dove Simone Inzaghi è al lavoro per scuotere la squadra ancora a secco dopo le sconfitte contro il Napoli all'Olimpico e contro la Juventus allo Stadium nelle prime due giornate di un campionato che ha dato in sorte ai biancocelesti un avvio decisamente in salita. Una realtà cambiata anche per Alessandro Nesta, indimenticato capitano del secondo scudetto che ha iniziato una nuova vita in panchina e alla guida del suo Perugia (dopo gli sfortunati playoff della passata stagione) ha debuttato nel torneo di Serie B pareggiando in pieno recupero sul campo del Brescia.

Simone Inzaghi: "Mai visto in 100 anni Juve e Napoli nelle prime due"

Nuovi impegni che non impediscono però all'ex difensore azzurro di ricordare il suo primo grande amore nell'anniversario di uno dei trionfi più emozionanti della società capitolina, che il 27 agosto del 1999 sconfisse il grande Manchester United di sir Alex Ferguson allo stadio 'Louis II' di Montecarlo nella finale di Supercoppa Europea grazie aun gol del 'Matador' Marcelo Salas. Una serata che ricorderà di certo anche Simone Inzaghi, che fu schierato titolare da Sven-Goran Eriksson per poi lasciare lui stesso il posto al bomber cileno. Una notte magica che Nesta ha voluto ricordare via Twitter postando una foto in cui da capitano alzava il trofeo cerso il cielo del Principato dopo aver battuto sul campo i 'Red Devils' campioni d'Europa in carica e definiti allora gli 'Invincibili'.

Vedi tutte le news di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti