Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Esodo record a Empoli, in tremila con la Lazio
© @ Marco Rosi / Fotonotizia
Lazio
0

Esodo record a Empoli, in tremila con la Lazio

La carica dei tifosi anima la squadra: settore ospiti verso il sold out

ROMA - Sembra troppo chiedere spettacolo e una grande vittoria? Niente è troppo per questi tremila tifosi laziali scatenati e affiatati, pronti all’invasione. Hanno voglia di una grande Lazio, hanno voglia di viaggiare ad alta velocità, di cantare e di urlare, di fare tutte quelle cose che amano fare vivendo la loro squadra. Vogliono vivere una giornata di calcio e sentimento, vogliono vincere e continuare a farlo. Saranno con voi, cari giocatori. Saranno in tremila domenica ad Empoli, riempiranno il settore ospiti del “Castellani”, si va verso il “sold out”. Ieri pomeriggio erano rimasti solo 200 biglietti a disposizione nei punti Vivaticket: ne sono stati venduti 2.800 in due giorni, la vendita era scattata martedì mattina, si concluderà domani alle 19. C’è ancora tempo, c’è ancora spazio.

IL SOGNO - Lazio, tifo e libertà. La trasferta di Empoli è aperta a tutti, non sono stati ordinati limiti alla partenza, all’affluenza, alla circolazione. I biglietti sono stati messi in vendita senza l’obbligo di presentare la tessera del tifoso. In tremila si sono precipitati nelle ricevitorie. C’erano e ci sono tutte le condizioni per vivere una bella giornata di lazialità: Empoli è vicina, si gioca domenica alle 18. Si può andare e tornare comodamente, in tempo per iniziare la settimana di studio e/o lavorativa. I laziali viaggeranno in massa, in treno, in macchina, con i pullman. Penseranno a ciò che questa stagione potrà essere, a ciò che non è stata l’ultima annata. A Torino, contro la Juve, il settore Ospiti non s’era riempito, s’erano registrate poco più di 1.000 presenze. In tantissimi avevano raggiunto Crotone a maggio, sembrava un giorno Champions, la Lazio poteva sfruttare un match point. Fu l’inizio della fine di quel sogno. E’ una spina che i laziali si portano dentro. L’anno scorso s’erano registrate due trasferte record: a San Siro (Inter-Lazio di fine dicembre) portò a Milano 2.600 tifosi. A Ferrara (Spal-Lazio di inizio anno) viaggiarono in 1.600. Numeri come Empoli fanno statistica. L’euforia è riscoppiata naturalmente, le delusioni non l’hanno spenta. I laziali si sono ricaricati e hanno voglia di vivere un’altra cavalcata, in campionato e in Europa. In tremila, dopodomani, spingeranno la Lazio alla vittoria, oltre i suoi attuali limiti. Faranno da colonna sonora. I tremila vanno calcolati rispetto ad una capienza totale di 17.000 spettatori (è quanto ne può contenere il “Castellani” di Empoli). L’accesso al settore Ospiti (è la Curva Sud) avverrà attraverso i varchi 01-02-03-04-05. L’apertura dei cancelli è prevista alle 16 (salvo differenti comunicazioni).

I PRECEDENTI - I numeri del tifo, i numeri del campo. L’Empoli ha perso 11 volte nei 20 incontri di A con la Lazio. Ma l’Empoli, attenzione, ha vinto tre degli ultimi quattro incroci casalinghi con la Lazio, ha perso il più recente (1-2 nel febbraio 2017). Sembra troppo chiedere il bis?

Vedi tutte le news di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti