Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Milan

Vedi Tutte
Milan

Caos Donnarumma, prima apre al Milan poi c'è il mistero hacker

Caos Donnarumma, prima apre al Milan poi c'è il mistero hacker
© ANSA

Il portiere scrive su Instagram un post di apertura nei confronti della società: «Ribadisco il mio amore assoluto per il Milan e i suoi tifosi». Dopo circa un'ora arriva un nuovo messaggio: «Hackeraggio sul mio account, chiudo social». Anche Raiola scrive su Twitter

 

domenica 25 giugno 2017 22:11

MILANO - Prima la notizia bomba, poi il mistero dell'hacker. E' di nuovo caos intorno a Gigio Donnarumma. In tarda serata sulla pagina Instagram del portiere del Milan era apparsa la notizia bomba in grado di cambiare drasticamente il futuro professionale del giovane numero uno rossonero. Gigio, attualmente impegnato in Polonia con l'Italia nell'Europeo Under 21, aveva infatti pubblicato un messaggio di apertura completa nei confronti del Milan.

Ve lo riportiamo in modo integrale: «Oggi con un mio tweet ho scatenato un vero putiferio, che non volevo generare, e di questo mi scuso. Desidero ribadire il mio amore assoluto per il Milan e i suoi tifosi. Ora ho in mente la Nazionale, con la quale spero di fare un regalo a tutti i tifosi. La mia promessa è che, non appena sarà finito l'Europeo, incontrerò la Società insieme alla mia famiglia e al mio agente per discutere il mio rinnovo», ha scritto il numero uno rossonero.

 

 

TIFOSI ENTUSIASTI - La notizia aveva fatto subito il giro del web con i tifosi del Milan felici della riapertura del portiere nei confronti del club. Tanti i commenti positivi spuntati sui social, molti gli attestati di stima nei confronti di Gigio. 

IL TWEET DI RAIOLA - Poco dopo il messaggio di Donnarumma era apparso anche su Twitter un 'cinguettio' del suo procuratore, Mino Raiola con una frase breve ma indicativa: "Donnariola-Haters 1-0".

 

«ACCOUNT HACKERATO» - Poi però ecco la doccia gelata. A poco più di un'ora dal commento di apertura nei confronti del Milan arriva il colpo di scena. O almeno così sembra. Sempre sulla pagina Instagram di Donnarumma appare la scritta: "Hackeraggio sul mio account. Chiudo social". Con una foto completamente nera in bella vista. Passano cinque minuti e l'account ufficiale del portiere scompare dal web. Il Milan per ora rimanda al giocatore ogni tipo di delucidazione

Caos Donnarumma, prima apre al Milan poi c'è il mistero hacker

Articoli correlati

Commenti