Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Milan
0

Kakà riabbraccia il Milan: «Parlerò con Leonardo e Maldini del mio ruolo»

L'ex calciatore carica i rossoneri in vista della gara con la Roma: «Mi aspetto una vittoria»

ROMA - Io sono contentissimo tutte le volte che posso venire qui. Ho visto la partita con il Napoli e speriamo che sia una stagione buona per il club». Così Ricardo Kakà al suo arrivo a Malpensa. L'ex fuoriclasse rossonero è pronto a riprendere la sua storia d'amore con il Milan, ma non sa ancora esattamente con quali funzioni. «Parlo spesso con Leonardo, perché siamo amici, ma sul ruolo che avro' ancora non abbiamo discusso - ha spiegato secondo quanto riportato da MilanNews.it -.Adesso la mia priorità sono i miei figli che vivono in Brasile.Io devo stare insieme a loro, ma con Leo e Paolo mi avvicino ancora di più al Milan. Voglio capire quello che mi piace fare nel mondo del calcio». Kakà ha parlato anche di mister Gattuso: «Sono contentissimo che sia lui l'allenatore del Milan. Ha sempre tanta grinta e tanta voglia oltre a una grande mentalita' per quel che riguarda il lavoro. Adesso speriamo che i risultati siano dalla sua», dice Kakà che già con Fassone e Mirabelli aveva discusso di un suo possibile ritorno in societa', ma non se ne fece nulla. «Quando ho smesso di giocare a calcio, volevo stare più vicino ai miei figli», taglia corto l'ex Pallone d'Oro che poi conclude: «Sarà bellissimo tornare a San Siro per Milan-Roma, mi aspetto una vittoria rossonera». (In collaborazione con Infopress)

Kakà: "Non ho ancora parlato del mio ruolo nel Milan"

 

Vedi tutte le news di Milan

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti