Napoli

Vedi Tutte
Napoli

Napoli, Hamsik: «Che peccato non essere riusciti a segnare»

Napoli, Hamsik: «Che peccato non essere riusciti a segnare»
© ANSA

Il centrocampista slovacco: «Handanovic ha dimostrato di essere un grande portiere. Certo sarebbe meglio avere nove vittorie, ma anche otto vittorie e un pari non sono una brutta partenza»

 

domenica 22 ottobre 2017 19:37

NAPOLI - «È un peccato non essere riusciti a segnare, abbiamo avuto tante occasioni, Handanovic ha dimostrato di essere un grande portiere. Certo sarebbe meglio avere nove vittorie, ma anche otto vittorie e un pari non sono una brutta partenza». Vede il bicchiere mezzo pieno Marek Hamsik commentando, il giorno dopo, il pari con l'Inter. Uno 0-0 che non intacca la fiducia del club azzurro e dei tifosi. «Sapevamo - scrive Hamsik - che l'Inter è una grande squadra, ha una buona difesa e che avremmo avuto difficoltà a giocare. Dal fischio di apertura, abbiamo cercato di essere attivi, tenendo sotto pressione l'avversario».

ULTIME NOTIZIE NAPOLI - CLASSIFICA SERIE A

GIORNATA DI RIPOSO - Giornata di riposo oggi per i partenopei. Mercoledì il Napoli è atteso dalla trasferta in casa del Genoa in cui Sarri farà un po' di turn over, per far rifiatare i suoi uomini, alcuni dei quali apparsi stanchi contro l'Inter. La prima gara senza segnare gol, ha fatto riemergere la mancanza di un'alternativa a Mertens a cui è fisiologico possa capitare qualche gara meno brillante: l'infortunio di Milik pesa. Oggi però la doppietta di Inglese nel derby del Chievo contro il Verona ha fatto sorridere i tifosi del Napoli: l'acquisto in extremis d'estate potrebbe rivelarsi prezioso in inverno.

Articoli correlati

Commenti