Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli

Vedi Tutte
Napoli

Mertens: «Cresco insieme al Napoli e adoro la città»

Mertens: «Cresco insieme al Napoli e adoro la città»
© FOTO MOSCA

L'attaccante belga: «Il gioco di Sarri mi ha aiutato molto a crescere»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 26 marzo 2018 22:30

NAPOLI - «Cresco insieme al Napoli, il gioco di Sarri mi aiuta molto». Parola di Dries Mertens, attaccante belga del Napoli, che si racconta a Dugout parlando della Nazionale, della corsa scudetto e della città partenopea che lo ho conquistato nel profondo. «Golden generation per il Belgio? In questo momento sì, ma bisogna vincere qualcosa. Siamo forti e dobbiamo alzare qualche trofeo per dimostrarlo. Sarebbe un peccato non vincere niente». 

L'attaccante ha poi parlato del Napoli: «Le mie grandi prestazioni in maglia azzurra sono figlie di una squadra che sta crescendo assieme a me. L'allenatore sta lavorando bene, siamo da un po' di anni insieme. Il gioco della squadra mi aiuta a fare bene il mio lavoro. Ho cambiato posizione. Prima giocavo a sinistra, ora gioco da prima punta e gioco anche più partite. Prima giocavo una gara ogni 2 o 3 ed era secondo me un po' troppo poco, adesso gioco un po' di più», ha proseguito Mertens. 

Il cambio di ruolo è stato decisivo per Mertens: «In allenamento Sarri mi aveva già provato lì. Era andato via Higuain ed era arrivato Milik. Dopo l'infortunio del mio compagno di squadra le alternative eravamo io e Gabbiadini. Ho iniziato a giocare lì, è andata bene e non ho cambiato più». 

Chiosa sulla città di Napoli: «Adoro il mare e ci vivo vicino. Quando mi sveglio con il caffè vicino al mare mi rilassa moltissimo», ha concluso "Ciro" Mertens.

Articoli correlati

Commenti