Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli, Meret ko in allenamento: braccio fratturato
© FOTO MOSCA
Napoli
0

Napoli, Meret ko in allenamento: braccio fratturato

Il portiere azzurro, in uno scontro con il giovane Mezzoni, si fa male al braccio sinistro ed è costretto ad abbandonare il campo. Arriva il responso dell'infermeria: frattura del terzo medio dell'ulna, operazione in programma domani

DIMARO FOLGARIDA (Trento) - La preoccupazione che sale, il comunicato ufficiale del Napoli sulle sue condizioni che purtroppo sanciscono una sensazione negativa: Alex Meret, che oggi ha dovuto abbandonare anzitempo la seduta pomeridiana sul campo di Carciato dopo uno scontro con Francesco Mezzoni (giovane esterno classe 2000 della Primavera aggregato alla prima squadra per il ritiro in Trentino), si è rotto il braccio.

Il neo portiere azzurro, investimento da 25 milioni di euro, è rimasto a terra, molto dolorante, dopo un'uscita bassa e un colpo all'avambraccio sinistro. Lo staff medico, guidato dal dottor De Nicola, gli ha applicato del ghiaccio in attesa di ulteriori accertamenti che sono arrivati in serata: frattura del terzo medio dell'ulna. «Alex Meret ha subito in uno scontro di gioco una frattura del terzo medio dell’ulna sinistra. E’ stato immobilizzato», recita il tweet del Napoli, al quale segue la comunicazione dell'operazione, che avverrà nella giornata di domani a Castelvolturno, per ridurre la frattura composta. Tornerà ad allenarsi fra più di un mese, rischia di stare fuori anche due mesi. Ancelotti, invece, accoglierà domani in ritiro Faouzi Ghoulam, anche lui atteso da un periodo di recupero dopo il lungo stop.

 

Vedi tutte le news di Napoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti