Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli, Prof. Castellacci: «Stop di 2-3 mesi per Meret»
© FOTO MOSCA
Napoli
0

Napoli, Prof. Castellacci: «Stop di 2-3 mesi per Meret»

«La frattura è composta, sosterrà un intervento ordinario, non complesso» questa la diagnosi dell'ex medico sociale della Nazionale italiana

ROMA - Inizia con un infortunio la prima stagione di Alex Meret con la maglia del Napoli. L'estremo difensore friulano ha riportato una frattura alla mano e secondo Enrico Castellacci tornerà in campo non prima di 2-3 mesi.«La frattura del terzo medio dell'ulna sinistra è composta e questo è un aspetto positivo perché non bisogna ridurre l’ulna» ha detto l'ex medico sociale della Nazionale italiana intervenuto a Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma. «Sosterrà un intervento ordinario, non complesso, ma per un portiere è un handicap notevole. Mi dispiace per questo ragazzo, ma per 2 o 3 mesi resterà bloccato perché ci vuole il tempo necessario per riformare il callo osseo. Bisognerà aspettare 40 giorni all’incirca, i tempi tecnici sono questi e non possiamo farci nulla, purtroppo. Dopo l’osteosintesi non so come si comporteranno gli illustri colleghi che opereranno Meret, solitamente si mette il gesso, ma si potrà anche evitare. Intanto, il ragazzo potrà fare tante altre cose prima di riacquistare il pieno utilizzo del braccio: potrà andare in palestra e tenersi attivo». Brutte notizie per il Napoli che rischia così di non poter fare affidamento sul suo portiere per la prima parte di stagione.

Vedi tutte le news di Napoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti