Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli, Ancelotti: «Meglio figuracce adesso che tra un mese»
© Getty Images
Napoli
0

Napoli, Ancelotti: «Meglio figuracce adesso che tra un mese»

Il tecnico: «Il rinnovo di Koulibaly è importante, dimostra quanto questa società voglia fare bene e ha mantenuto la promessa di non vendere i giocatori importanti»

ROMA - "Meglio fare una figuraccia ora che tra un mese". Carlo Ancelotti commenta così la sconfitta pesante del Napoli contro il Liverpool. "I cinque gol subiti danno fastidio - spiega il tecnico a Sky - ma abbiamo cercato di giocare a viso aperto. Abbiamo palesato difficoltà soprattutto in uscita dalla metà campo e con le loro ripartenze. Dobbiamo fare di più nella costruzione della manovra, che deve essere più veloce e invece è stata lenta e sporca. Gli attaccanti si sono mossi bene, non hanno colpe. Mercato? Il rinnovo di Koulibaly è importante, dimostra quanto questa società voglia fare bene e ha mantenuto la promessa di non vendere i giocatori importanti".

Il Napoli delude a Dublino: il Liverpool lo travolge 5-0

Vedi tutte le news di Napoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti