Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli
0

Ancelotti: «Napoli, sei forte!». Insigne: «Sogno lo scudetto»

Il tecnico felice per il successo al debutto: «Il gold ella Lazio ci ha scosso, vittoria meritata». Il fantasista esulta per il gol vittoria: «Seguiamo il mister, lui sa come si vince»

Precedente 2 di 2

INSIGNE SOGNA TRICOLORE - Ha deciso il match dell'Olimpico con il suo marchio di fabbrica: un destro a giro che ha regalato il sorpasso sulla Lazio e il primo successo al nuovo Napoli di Carlo Ancelotti. «Lo scudetto è sempre stato il mio sogno, ma ora è presto per parlarne - ha detto il fantasista partenopeo ai microfoni di 'Dazn' dopo il 2-1 in rimonta ottenuto dagli azzurri -. Mister Ancelotti ha portato le sue idee: dobbiamo seguirlo, perché è un grande allenatore e ha vinto tanto. Possiamo fare cose importanti. Abbiamo lavorato duro in estate per arrivare al massimo a questa prima partita di campionato e abbiamo fatto una grande prestazione, con il cuore. Dobbiamo continuare così, è solo la prima partita, quindi rimaniamo con i piedi per terra e lavoriamo duramente. Abbiamo visto che la scorsa stagione abbiamo dato l'anima ma non siamo riusciti a vincere il campionato: non dobbiamo ripetere gli stessi errori». Insigne dunque già guarda avanti, alla prossima sfida contro il Milan: «Sto bene, stasera ho preso solo una botta, per questo sono uscito - ha spiegato l'attaccante del Napoli - Ora pensiamo al Milan, che si è rinforzato. Sarà una sfida dura».

Ancelotti:"La reazione dopo il gol, una delle cose più positive"

Precedente 2 di 2
Vedi tutte le news di Napoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti