Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma ko col Gyirmot Gyor, Garcia sbotta: «Odio perdere»

Roma ko col Gyirmot Gyor, Garcia sbotta: «Odio perdere»
© AS Roma via Getty Images

Castan: «Capisco la rabbia dei tifosi, noi dobbiamo essere più cattivi»

Sullo stesso argomento

 

sabato 11 luglio 2015 18:57

PINZOLO - La Roma è stata sconfitta per 2-1 nella prima uscita stagionale. A battere la squadra di Rudi Garcia, nel test amichevole organizzato a Pinzolo nell'ultimo giorno di ritiro, è stato il Gyirmot Gyor, formazione di Serie B ungherese. La rete giallorossa è stata realizzata da Mattia Destro nella ripresa. "Il contenuto, in test del genere, è più importante del risultato ma io odio perdere, c'era la possibilità di fare meglio - ammette al termine dell'incontro il tecnico francese -. È vero che i giocatori hanno lavorato tanto, ma anche se sono stanchi devono fare meglio". 

CASTAN - "Le contestazioni dei tifosi? Quando è tanto tempo che non vinci è normale. Sarà un anno difficile, i tifosi non hanno più pazienza ma dobbiamo essere uomini e avere la personalità per fare bene". Così Leandro Castan dopo la sconfitta della Roma per 2-1 contro gli ungheresi del Gyirmot Gyor. I tifosi presenti a Pinzolo hanno riservato fischi e striscioni di contestazione. "Siamo solo all'inizio, dobbiamo migliorare anche se capisco i tifosi che si arrabbiano perché vogliono vincere sempre. Forse noi ci lamentiamo troppo e invece dovremmo essere più cattivi in campo". Castan è tornato in campo dopo l'operazione per un cavernoma. "Spero di essere al 100% per l'inizio del campionato ma sono libero di testa e vi chiedo di non guardarmi piu' come uno che ha fatto un intervento". "E' vero che avevamo le gambe un po' pesanti -conclude tornanto sul ko nell'amichevole- ma quando si gioca si deve vincere, dispiace veramente, soprattutto perché era la prima partita".

Per Approfondire

Commenti