Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma

Vedi Tutte
Roma

Tocca a Dzeko, la Roma fa gli scongiuri

Tocca a Dzeko, la Roma fa gli scongiuri
© EPA

Il centravanti sta recuperando dal problema al ginocchio ma il ct lo vuole schierare

Sullo stesso argomento

di Roberto Maida

sabato 10 ottobre 2015 09:41

ROMA - A Sarajevo i bambini, ma anche gli adulti, si stanno abituando a passeggiare e a dormire con la maglia della Roma addosso. Naturalmente con il numero 9. Non se la prenderà Pjanic, altro idolo nazionale, ma Edin Dzeko per la Bosnia è qualcosa di più intenso, non foss’altro che per la fascia di capitano o per il ruolo di uomo dei gol. Dzeko è la speranza orgogliosa di un popolo concentrata in 193 centimetri di calciatore. Non può sorprendere perciò che il suo commissario tecnico, Mehmed Bazdarevic, abbia intenzione di farlo giocare contro il Galles, ultimissima possibilità di recupero nel girone di qualificazione all’Europeo. E non deve nemmeno indignare che lo stesso Dzeko stia facendo il massimo per essere in campo. Al di là del generico senso di appartenenza e di lealtà alla patria, sente anche la responsabilità di non deludere la gente.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Per Approfondire

Commenti