Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Spalletti: «Totti? Avrei voluto metterlo, poi ho fatto altre scelte»

Roma, Spalletti: «Totti? Avrei voluto metterlo, poi ho fatto altre scelte»
© Getty Images

Il tecnico giallorosso dopo il 3-1 a Empoli: «Sono il primo a essere dispiaciuto di questa situazione. Che bello vedere la curva piena, con i tifosi siamo più forti. Real? Non impossibile»

Sullo stesso argomento

 

sabato 27 febbraio 2016 20:31

EMPOLI - «Abbiamo fatto una prestazione importante contro una squadra fortissima e che ha grandissima qualità». Luciano Spalletti commenta così il tris della Roma ai danni dell’Empoli, che ha regalato la sesta vittoria di fila. «Ci sono ovviamente delle cose da migliorare ma la strada è quella giusta, anche quelli che sono entrati a gara in corso hanno avuto lo spirito giusto. Questa è una caratteristica delle grandi squadre». Francesco Totti ancora in panchina. «Avrei voluto metterlo anche per tenere palla ma la squadra stava faticando a salire e ho fatto altre scelte. Sono il primo ad essere dispiaciuto di questa situazione» ha dichiarato l’allenatore giallorosso ai microfoni di Mediaset Premium.

SOSTEGNO E CHAMPIONS - «I tanti tifosi venuti a sostenerci? Questo è un altro grande risultato, vedere tutta la curva piena è una cosa che aumenta le nostre potenzialità: con loro noi siamo più forti». L’8 marzo si giocherà il ritorno di Champions, contro il Real Madrid: «Quasi proibitiva, ma non impossibile. Andremo a giocarcela, anche perché a Roma abbiamo preso due gol ma potevamo farli anche noi. Andiamo con la consapevolezza nei nostri mezzi, supportati anche dalle ultime gare che stiamo giocando in campionato».

RITORNO - «Il primo pensiero che ho avuto quando sono tornato a Roma? Quando entri in uno spogliatoio speri di capire subito dove devi mettere le mani ma la cosa fondamentale è andare a riattivare e stimolare la testa il più velocemente possibile».

EMPOLI-ROMA 1-3: LA CRONACA DEL MATCH

SERIE A, LA CLASSIFICA

Articoli correlati

Commenti